Tt 2,2-10; Sal 36; Lc 23,28-31

Ogni categoria di fedeli ha le proprie virtù e i propri impegni da compiere: uomini e donne, anziani e giovani. E chi è investito di compiti di insegnamento, sia testimone di vita sobria e corretta.  (Tt 2)

 

Fare onore a Dio, è la chiave di volta del comportamento di ciascuna persona, particolarmente dei fedeli cristiani. A ciascuno è chiesto di essere esempio di buona condotta, per testimoniare la propria fede, ma anche per garantire una solida vita sociale.
La parole dell’apostolo Paolo a Tito, che invitano ad esortare tutti, uomini e donne, alla responsabilità di un comportamento benevolo e ispirato a verità e a misericordia, riveste oggi un luminoso significato. Così pure l’incoraggiamento di Gesù alle donne di Gerusalemme, disperate al vedere la catastrofe, l’ingiustizia dominante, il Cristo caricato della croce, perchè non perdano la speranza nei giorni bui che ancora dovranno venire in cui loro stesse saranno oggetto di irrisione e emarginazione. Perchè la storia è comunque nelle mani del Risorto.

 

Preghiamo col Salmo

La salvezza dei giusti viene dal Signore.
Confida nel Signore e fa’ il bene:
abiterai la terra e vi pascolerai con sicurezza.
Cerca la gioia nel Signore:
esaudirà i desideri del tuo cuore.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi