Audiogallery

Videogallery Fotogallery

Cattolici e politica: il mondo soffre per mancanza di pensiero

In una lettera in vista delle elezioni il Vescovo di Reggio Emilia ha scritto che coloro che hanno ruoli importanti in parrocchia dovrebbero sospendere il servizio se intendono candidarsi. Ma il problema è la partecipazione. Don Walter Magnoni: «La Chiesa dovrebbe incoraggiare a pensare…

Perché il caso Navalny ci riguarda?

Il caso Navalny sta scuotendo la politica italiana ed è bufera. Mons. Marino Mosconi (Cancelliere arcivescovile): «Il mondo è davvero una realtà coesa: ciò che accade al vicino è come se accadesse in casa nostra»

«Immigrazione: non è il caso di dire basta allo sfruttamento?»

A Firenze sono morte cinque persone a causa del crollo di un cantiere per la costruzione di un supermercato. La notizia è passata in sordina perchè la morte di Navalny sta monopolizzando l'attenzione dei media. È giusto? Ne parliamo con Paolo Lambruschi, editorialista di Avvenire

Chi si può permettere oggi la cultura a Milano?

Milano capitale italiana dei consumi culturali: qui si spende il 12% del totale nazionale degli acquisti per libri, cinema, teatro ma la città deve fare i conti anche con molti indicatori di disagio e una grande povertà in campo educativo. Ne parliamo con Stefano Lampertico, direttore del mensile…

«Accordo Albania-Italia? Un’occasione persa per la riflessione»

Suscita perplessità l'accordo per la costruzione di campi d'accoglienza per i profughi. Secondo il presidente Cei per le migrazioni, mons. Perego, sono "milioni in fumo" che dicono dell'incapacità dell'Italia di costruire un sistema di accoglienza. Ne parliamo con don Alberto Vitali

«Insegnare con il cuore e non solo con l’intelligenza e il sapere»

Voto di condotta o bocciatura per gli studenti indisciplinati: è questa la Mission della scuola oggi? Ascoltiamo la riflessione di monsignor Giuseppe Vegezzi, vicario episcopale della Zona di Milano

Borsa: «Europee, ognuno sia consapevole del valore del voto e della posta in gioco»

Un quadro internazionale molto complesso, in un anno particolare in cui metà degli abitanti del mondo andranno alle urne: il mese prossimo in Russia, a giugno in Europa, a novembre in Usa. Ne parliamo con Gianni Borsa, corrispondente Sir da Strasburgo e Bruxelles

Sviluppo dei Paesi poveri? Lavorare “con” e in loco sull’esempio dei missionari

I Paesi Nato dovrebbero investire il 2% del Pil in difesa ma due terzi non rispettano la consegna. Sempre tra gli impegni ci sarebbe quello di investire lo 0.7% del Pil per la cooperazione dello sviluppo, ma in questo caso non scandalizza il mancato impegno. Ne parliamo con padre Mario Malacrida…

Bove: «Salute e cure sono diritti, ma non per tutti»

Nell'Angelus di ieri, in occasione della Giornata del malato, Papa Francesco ci ha invitato a pensare quando siamo andati a visitare un ammalato l'ultima volta. L'accesso alle cure è sempre più complesso tra attese infinite, mancanza di personale o, peggio ancora, per chi è in situazione di…

1 2 3 57