Festa dei Santi Michele, Gabriele e Raffaele, arcangeli

Ap 11,19 – 12,12; Sal 137 (138); Col 1, 13-20; Gv 1, 47-51

Scoppiò quindi una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme ai suoi angeli, ma non prevalse e non vi fu più posto per loro in cielo. E il grande drago, il serpente antico, colui che è chiamato diavolo e il Satana, e che seduce tutta la terra abitata, fu precipitato sulla terra e con lui anche i suoi angeli.

Il libro dell’Apocalisse è chiaro: Michele e i suoi angeli vincono contro il drago, figura dell’avversario del Signore. Questa è la certezza di ogni cristiano, a partire dalla rivelazione del Signore in Gesù.
La festa degli arcangeli dà modo a tutti di riconoscere la presenza degli angeli del Signore, a partire dalle persone che giorno per giorno si schierano dalla sua parte, affinché tutti possano essere toccati dal suo amore che salva.

Preghiamo

Rendo grazie al tuo nome
per il tuo amore e la tua fedeltà:
hai reso la tua promessa più grande del tuo nome.
Nel giorno in cui ti ho invocato, mi hai risposto,
hai accresciuto in me la forza.

dal Salmo 137 (138)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi