Mercoledì della settimana della I domenica dopo il Martirio di san Giovanni il Precursore

1Pt 1, 22 – 2, 3; Sal 33 (34); Lc 16, 9-15

Come bambini appena nati desiderate avidamente il genuino latte spirituale, grazie al quale voi possiate crescere verso la salvezza, se davvero avete gustato che buono è il Signore.  (1Pt 2,2-3)

Oggi è il giorno per mettere alla prova i propri desideri: Pietro usa l’immagine del bambino che, naturalmente, desidera ciò che più di ogni altra cosa gli dà da vivere, il latte. Quel desiderio del tutto logico e naturale, per cristiani adulti, può però essere scelto: la bontà del Signore è un dato di fatto, in quale modo lasciamo che il desiderio di legarci alla fonte della vita emerga tra le tante distrazioni?

Preghiamo

L’angelo del Signore si accampa
attorno a quelli che lo temono, e li libera.
Gustate e vedete com’è buono il Signore;
beato l’uomo che in lui si rifugia.

Dal Salmo 33 (34)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi