Venerdì della settimana dopo la Dedicazione

Ap 1, 10; 3, 7-13; Sal 23 (24); Lc 8, 1-3

Nel giorno del Signore udii la voce potente di colui che diceva: «All’angelo della Chiesa che è a Filadelfia scrivi: “Poiché hai custodito il mio invito alla perseveranza, anch’io ti custodirò nell’ora della tentazione che sta per venire sul mondo intero, per mettere alla prova gli abitanti della terra. Vengo presto”». (Ap 3,7; 10-11)

Il Signore valorizza la perseveranza della chiesa di Filadelfia e a partire da questa promette protezione nel momento della tentazione. Non sempre la storia corrisponde a momenti decisivi, nei quali è chiara la necessità di prendere decisioni forti. Eppure, proprio i momenti più quotidiani sono preziosi per mettere alla prova la propria fede, per costruire giorno per giorno una risposta al Signore che porterà con naturalezza a resistere nei giorni di forte difficoltà.

Preghiamo

Chi potrà salire il monte del Signore?
Chi potrà stare nel suo luogo santo?
Chi ha mani innocenti e cuore puro,
chi non si rivolge agli idoli,
chi non giura con inganno.

Dal Salmo 23 (24)

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi