Is 45, 20-23; Sal 21; Fil ; Mt 13, 47-52

«Il regno dei cieli è simile a una rete gettata nel mare, che raccoglie ogni genere di pesci». (Mt 13,47)

L’insegnamento di Gesù è piuttosto esplicito e consegna alla volontà di ciascuno la buona riuscita di una vita. Non c’è un unico modello di individuo e di storia personale perchè la diversità è il codice fondamentale per tutta l’umanità, come i pesci che si ritrovano nella rete del pescatore, ma poi avviene il riconoscimento di valore.
La misericordia di Dio accoglie tutti ma rispetta e valuta quanto ciascuno ha cercato di compiere nel corso della propria vita. Il giudizio di Dio è pur sempre nel rispetto di ciascuno, delle sue scelte e delle sue decisioni di fondo.

Preghiamo col Salmo

I poveri mangeranno e saranno saziati,

loderanno il Signore quanti lo cercano;

il vostro cuore viva per sempre!

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi