1Tm 2,8-15; Sal 144; Lc 21,20-24

Gerusalemme sarà calpestata dai pagani finché i tempi dei pagani non siano compiuti. (Lc 21, 3)

 

Gesù insegna che ci saranno tempi di devastazione anche per Gerusalemme – e per la Chiesa – saranno circondate da nemici che ne vorranno la fine, ma il vero giudice è Cristo. E quanti calpesteranno Gerusalemme vedranno la loro stessa fine.

Quello che importa è stare preparati con la fede e non farsi coinvolgere dalle azioni di violenza. Il vero protagonista del giudizio finale è certamente Gesù Cristo da cui viene la liberazione e il riscatto ci chi è stato sottomesso. Nella stessa chiave di relazione di rispetto e di verità sono da porre anche i rapporti tra uomo e donna dove non deve esserci violenza nè sopraffazione. Entrambi devono ricercare il loro essere nella carità e saggezza.


Preghiamo col Salmo

Ti voglio benedire ogni giorno,

lodare il tuo nome in eterno e per sempre.

Grande è il Signore e degno di ogni lode;

senza fine è la sua grandezza.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi