Epifania del Signore

LUNEDÌ 6 GENNAIO

 

Is 60,1-6; Sal 71(72); Tt 2,11-3,2; Mt 2,1-12

 

«Ed ecco, la stella, che avevano visto spuntare, li precedeva, finché giunse e si fermò sopra il luogo dove si trovava il bambino.       (Mt 2,9b)

 

Possiamo considerare i Magi come nostri modelli da seguire in questo anno pastorale, in cammino sui sentieri che portano all’incontro con l’umano. Nel cammino viene tracciato l’itinerario della nostra fede. Uscire da noi stessi per andare incontro a Gesù, mettersi alla sua ricerca abbandonando le nostre abitudini o almeno farne oggetto di riflessione e di conversione. Il cammino dei Magi talvolta è luminoso e chiaro, a volte invece è oscuro e faticoso: così è anche la nostra ricerca di Cristo. Con la perseveranza di seguire la stella, si arriva però all’incontro personale.

Ciascuno di noi si senta responsabile della fatica dell’altro che gli impedisce di vedere la stella. Sulle strade del mondo aiutiamo ogni uomo a guardare in cielo per vedere la stella capace di illuminare il percorso della propria vita.

 

Preghiamo

O Dio di misericordia, con la venuta dei Magi, primizia delle genti lontane, i popoli tutti hai chiamato a salvezza e con lo splendore di una stella hai rivelato a noi la tua gloria; fa’ che questa nuova e stupenda luce dal cielo irraggi sempre nei nostri cuori. Amen.

     (orazione, liturgia ambrosiana)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi