Ger 2,1-2a.30-32; Sal 129 (130); Eb 1,13-2,4; Mt 10,1-6

 

«I nomi dei dodici apostoli sono… che Gesù inviò».          (Mt 10,2.5)

 

Tutti gli evangelisti nei loro scritti hanno riservato un posto di evidenza ai dodici apostoli. Tanti si sono avvicinati a Gesù e tanti per un po’ di tempo lo hanno seguito. Eppure i dodici sono coloro che hanno condiviso maggiormente la vita con Gesù. Il vangelo di oggi elenca i loro nomi come a ricordarci che sono persone concrete con una storia, con un volto, con delle qualità e con dei limiti. Da quel giorno è iniziata una staffetta continua, che non è ancora finita (viene chiamata successione apostolica!). Tutti corrono per portare l’annuncio che Dio ama gli uomini… di generazione in generazione. All’origine di questa corsa c’è il comando di Gesù, è Lui che ha dato inizio alla corsa. E’ lui che oggi ci spinge nella vita di tutti i giorni per dire e testimoniare a tutti gli uomini che Dio li ama.

 

Preghiamo

A noi, in cammino in questo avvento, dona, o Dio, la tua misericordia perché degnamente ci prepariamo a celebrare la festa della nostra redenzione. Amen.                                                                             (orazione, liturgia ambrosiana)                     

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi