Ez 20,2-11 / Sal 105 (106) / 1Ts 2,13-20 / Mc 6,6b-13

 

Gesù percorreva i villaggi d’intorno, insegnando. Chiamò a sé i Dodici e prese a mandarli a due a due e dava loro potere sugli spiriti impuri. Ed essi, partiti, proclamarono che la gente si convertisse, scacciavano molti demòni, ungevano con olio molti infermi e li guarivano. (Mc 6,6b-7.12-13)

 

Terminando la settimana facciamo un bilancio. Il Signore ci ha mandato nel mondo del lavoro o dello studio, nella famiglia e nella vita sociale per insegnare e "sanare". Forse nelle tante cose fatte e nelle persone incontrate siamo riusciti a insegnare un po’ di vangelo, a sanare qualche ferita o a scacciare i demoni della rabbia, dell’invidia o del risentimento. Domani presenteremo tutto questo come offerta all’altare e daremo grazie a Dio.
Se invece fossero prevalsi egoismi e fragilitá non facciamone un dramma. Il Signore ci accoglierá alla sua mensa, ci chiamerá alla conversione, sanerá le nostre ferite e i scaccerá i nostri demoni. Poi di nuovo ci invierá in missione per un’altra settimana. Si fida di noi per portare il suo Vangelo nel mondo.

 

Preghiamo

 

Supplichiamo, o Dio, la tua bontá infinita: aiutaci a compiere le opere che ci comandi e a ottenere i frutti che ci prometti.
(Orazione della liturgia)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi