Sabato in Traditione Symboli

Dt 6,4-9; Sal 77 (78); Ef 6,10-19; Mt 11,25-30

Ascolta, Israele: il Signore è il nostro Dio, unico è il Signore. Tu amerai il Signore, tuo Dio, con tutto il cuore, con tutta l’anima e con tutte le forze. Questi precetti che oggi ti do, ti stiano fissi nel cuore. (Dt 6,4-6)

Lo Shemà Israel in questo sabato “in Traditione Symboli” introduce il cammino della Settimana Autentica. Di fronte al dilagare di nuove spiritualità e superstizioni, non è fuori luogo ricordarci che Dio, il Signore, è «il nostro Dio» ed è «unico». Questo ci chiede di purificarci da tutte le idolatrie che appesantiscono la nostra vita. Solo così, riconoscendo l’unicità di Dio per la nostra vita, potremo anche sforzarci di amarlo con tutto il cuore, con tutta l’anima e tutte le nostre forze, cioè con tutta la nostra vita, come lui ha fatto con noi dal trono della croce. Con lo scudo di una fede salda, capace di resistere ai dardi infuocati del maligno, apriamo il nostro cuore ad accogliere il sacrificio pasquale, unica fonte vivifica di salvezza.

Preghiamo

Ciò che abbiamo udito e conosciuto
e i nostri padri ci hanno raccontato
non lo terremo nascosto ai nostri figli,
raccontando alla generazione futura
le azioni gloriose e potenti del Signore
e le meraviglie che egli ha compiuto.

(Sal 77, 3-4)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi