DOMENICA II DI QUARESIMA

Es 20,2-24; Sal 18 (19); Ef 1,15-23; Gv 4,5-42

 

"Fratelli, avendo avuto notizia della vostra fede nel Signore Gesù e dell’amore che avete verso tutti i santi, continuamente rendo grazie per voi ricordandovi nelle mie preghiere, affinché il Dio del Signore nostro Gesù Cristo, il Padre della gloria, vi dia uno spirito di sapienza e di rivelazione per una profonda conoscenza di lui".  (Ef 1,15-17)

 

Guardiamoci attorno, per poter riconoscere i segni di fede che ci accompagnano, gli esempi di vita cristianamente vissuta che ci sostengono; e camminiamo nell’amore reciproco tra “santi”, cioè tra quanti conoscono la Via e hanno appreso la grazia della salvezza che ci è donata. Lavoriamo insieme perché si possa parlare anche di noi come comunità che manifesta i segni del Maestro; e ringraziamo senza sosta perché qualcuno, molti, ci hanno guidato in questo cammino e ancora sostengono i nostri passi e incoraggiano la nostra fede. Spesso cerchiamo forse di fare notizia per altro, di emergere per considerazioni diverse dalla fede in Cristo Gesù: ora la Quaresima ci riconduca al sano orgoglio di appartenere ad un cammino meraviglioso e appassionante, quello del Maestro di Nazareth, Gesù.

 

 

Preghiamo

 

Beato l’uomo che non entra nel consiglio dei malvagi,

non resta nella via dei peccatori

e non siede in compagnia degli arroganti,

ma nella legge del Signore trova la sua gioia,

la sua legge medita giorno e notte.

È come albero piantato lungo corsi d’acqua,

che dà frutto a suo tempo:

le sue foglie non appassiscono

e tutto quello che fa riesce bene.

(dal Salmo 1)

Impegno settimanale

Mi impegno a iniziare o a riprendere un rapporto fraterno.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi