2Tim 4,1-8; Sal 70; Lc 21,25-33

Alla sua comparsa gloriosa Cristo si rivelerà come l’unico valore: tutto avrà importanza e significato in riferimento a lui.   (Lc 21)

 

Continua l’intenso insegnamento, sia di Gesù che di Paolo, sulla perseveranza nel bene durante i giorni della vita terrena, e sulla necessità di misurare ogni evento sulla realtà del tempo della salvezza.
Gesù invita a mantenere il cuore sveglio e fedele a Dio per non lasciarsi opprimere dagli avvenimenti della storia e per avere la forza di presentarsi senza macchia davanti a lui. Nè avvilimento, nè dispersione verso le facili scelte di piacere, devono caratterizzare i discepoli.
A maggior ragione, coloro che sono chiamati ad esercitare un ministero nella comunità devono saper mantenere una condotta irreprensibile perchè testimoni della misericordia e dell’amore di Dio.

 

Preghiamo col Salmo

E’ piena la mia bocca della tua lode,
della tua gloria tutto il giorno.
Non mi respingere nel tempo della vecchiaia;
quando viene meno il mio vigore, non mi abbandonare.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi