Sir 2,1-11; Sal 36; Mc 9,38-41

 

“Figlio, se ti presenti per servire il Signore, / prepàrati alla tentazione. / Abbi un cuore retto e sii costante, / non ti smarrire nel tempo della prova”. (Sir 2)

 

Il servizio di Dio non introduce in una vita senza prove nè tentazioni, ma la ricompensa non verrà meno per chi rimane fedele: Dio non abbandona mai, e ci sostiene con misericordia.

Il vangelo ci richiama al dovere di fare il nostro meglio senza guardare con gelosia quanto gli altri riescono a fare in meglio. Il bene non è una prerogativa esclusiva di nessuno e di ciascuno Dio può servirsi per compiere il suo disegno di salvezza.

I discepoli devono imparare a guardare con occhio limpido ogni evento della storia perchè solo Dio può guidarne e giudicarne lo svolgimento.

 

Preghiamo col Salmo

 

Confida nel Signore e fa’ il bene:

abiterai la terra e vi pascolerai con sicurezza.

Affida al Signore la tua via,

confida in lui ed egli agirà:

farà brillare come luce la tua giustizia,

il tuo diritto come il mezzogiorno.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi