SABATO 8 APRILE In traditione Symboli

 

 

Dt 6,4-9; Sal 77 (78); Ef 6,10-19; Mt 11,25-30

 

In quel tempo Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza».  (Mt 11,25-26)

 

 

Gioiamo anche noi col Signore e rendiamo grazie a Dio che ha voluto manifestarsi a noi piccoli e peccatori, perché non ci ha tenuto nascosto il mistero del Regno, ma ha condiviso con noi il suo progetto di salvezza!

Non si è affidato ai saccenti, ai presuntuosi ma a chi è umile di cuore e pronto ad acc ogliere la sua Parola e a metterla in pratica nella vita. Oggi è il sabato in Tradizione Symboli, in cui viene consegnato il Credo ai catecumeni che, nella tradizione cristiana, si impegnavano a impararlo a memoria e cioè a imprimerlo nel cuore e renderlo concreto nella vita. Anche noi, come i catecumeni, ci impegniamo a riprendere in mano il Credo riscoprendone la bellezza e rendendolo fondamento delle nostre scelte e azioni quotidiane, dalle più piccole a quelle più impegnative.

 

Preghiamo

 

Restiamo il più lontano possibile da tutto ciò che brilla, amiamo la nostra piccolezza.

Allora saremo poveri di spirito,

e Gesù verrà a cercarci

e ci trasformerà in fiamme d’amore.

(Santa Teresa di Lisieux)

 

 

[da: La Parola ogni giorno. L’esistenza “in Cristo”, Quaresima e Pasqua 2017, Centro Ambrosiano, Milano]

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi