Dt 6,20-25; Sal 33; Mc 12,28a.d-34

“La giustizia consisterà per noi nel mettere in pratica tutti questi comandi, davanti al Signore , nostro Dio, come ci ha ordinato”. (Dt 6)

 

Una volta fatto uscire il popolo dall’Egitto dove era in condizione servile, Dio gli ordina di mettere in pratica i suoi comandamenti per essere felici e conservarsi in vita.

Ma quale è il primo comandamento? E’ la domanda che lo scriba rivolge a Gesù. Primo è amare Dio e secondo è amare il prossimo. Lo scriba non è lontano dal regno di Dio – come gli dice Gesù – perchè ha capito che il comandamento di Dio consiste proprio nell’amore.

Non sono contrastanti l’amore verso Dio e quello verso il prossimo: non si può amare Dio e non rivolgere lo stesso sentimento anche al prossimo. Gesù sulla croce ha manifestato appieno l’amore verso il Padre e verso tutti noi.

 

Preghiamo col Salmo

 

Temete il Signore, suoi santi:

nulla manca a coloro che lo temono.

Gli occhi del Signore sui giusti,

i suoi orecchi al loro grido di aiuto.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi