Presentazione
«Il Segno»: beni confiscati, la speranza ostacolata

«Il Segno»: beni confiscati, la speranza ostacolata

Sul numero di marzo le eccellenze, ma anche le preoccupazioni delle realtà che, con fatica crescente, gestiscono il recupero a fini sociali delle 1.600 ex proprietà mafiose (su 3.200 sequestrate). Uno speciale sulla nuova Europa che uscirà dal voto del 9 giugno e le prime cifre sui protagonisti della Chiesa ambrosiana “in uscita”

Anniversario
«Puglisi, “prete di strada” nel solco di papa Francesco»

«Puglisi, “prete di strada” nel solco di papa Francesco»

A trent’anni dal martirio del sacerdote ucciso dalla mafia, Francesco Deliziosi, giornalista e autore di alcune pubblicazioni su di lui, ricorda: «Era consapevole di rischiare la vita, però non volle andarsene. Rimase a Brancaccio con la sua missione»

di Filippo PASSANTINO Agensir

Milano
L’Arcivescovo ricorda le vittime di via Palestro: «Gli amici del bene tengono viva la città»

L’Arcivescovo ricorda le vittime di via Palestro: «Gli amici del bene tengono viva la città»

Nel trentennale della strage monsignor Delpini ha celebrato una Messa presso la caserma dei Vigili del fuoco in suffragio di chi quella sera si sacrificò nell'adempimento del proprio dovere: «La nostra riconoscenza non si spegne»

di Annamaria BRACCINI

Via Palestro, Milano non dimentica

Via Palestro, Milano non dimentica

A trent'anni dalla strage che provocò cinque morti, la Messa con l'Arcivescovo davanti alla Caserma dei Vigili del Fuoco che perirono quella sera. A margine della celebrazione parlano monsignor Delpini, Anna La Catena (sorella di una delle vittime) e Nicola Micele (comandante provinciale dei Vigili del Fuoco)

Anniversario
Via Palestro, le parole di Martini sulla strage che sconvolse Milano

Via Palestro, le parole di Martini sulla strage che sconvolse Milano

Trent'anni fa l’attentato compiuto da Cosa Nostra: pubblichiamo (anche in audio) l'omelia del Cardinale ai funerali in Duomo di quattro delle cinque vittime e le immagini delle esequie. Giovedì 27 luglio Messa con l'arcivescovo Delpini

cardinale Carlo Maria MARTINI

Martini: «In via Palestro sono morti per noi»

Martini: «In via Palestro sono morti per noi»

Il 30 luglio 1993, nel Duomo di Milano, i funerali per quattro delle cinque vittime dell’attentato di matrice mafiosa presso la Galleria d'arte moderna e il Padiglione di arte contemporanea

Anniversario
A trent’anni da via Palestro Messa con l’Arcivescovo

A trent’anni da via Palestro Messa con l’Arcivescovo

Giovedì 27 luglio (data esatta della strage ordita dalla mafia in cui persero la vita cinque persone) monsignor Delpini presiede una celebrazione eucaristica alle 20.30 nella caserma dei vigili del fuoco in via B. Marcello a Milano

Anniversario
Ciotti: «L’eredità di Borsellino è il dovere della verità»

Ciotti: «L’eredità di Borsellino è il dovere della verità»

Il fondatore del Gruppo Abele e dell’associazione Libera – Contro le mafie ricorda il magistrato ucciso nella strage di via D’Amelio: «Aveva il coraggio di guardare le cose in faccia e di seguire la voce scomoda della coscienza»

di Andrea REGIMENTI Agensir

Anniversario
Falcone, su Tv2000 «Il filo della memoria»

Falcone, su Tv2000 «Il filo della memoria»

A 31 anni dalla strage di Capaci, martedì 23 maggio in onda in seconda serata il documentario con l’intervista alla sorella Maria

Milano
Dalla Chiesa, teatro-lezione sulla storia di Falcone

Dalla Chiesa, teatro-lezione sulla storia di Falcone

Lunedì 22 maggio al Franco Parenti il primo appuntamento di «Reinventare la legalità», ciclo promosso dalla Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi

Cattolica
Fondi Pnrr, come formare gli enti pubblici all’accesso

Fondi Pnrr, come formare gli enti pubblici all’accesso

Protocollo di collaborazione tra LIBenter e Avviso Pubblico per aiutare gli enti territoriali ad accedere ai progetti di investimento fronteggiando il rischio di infiltrazioni criminali

Pessina: «La legalità si fonda sui giovani»

Pessina: «La legalità si fonda sui giovani»

Straordinaria partecipazione ieri a Milano alla Giornata nazionale per la memoria delle vittime e l’impegno contro la criminalità organizzata promossa da Libera: più di 70 mila persone, tra cui moltissimi giovani e scuole. Ne parliamo con Paola Pessina di Fondazione Nord Milano

Milano
Un popolo in marcia dice no alla mafia

Un popolo in marcia dice no alla mafia

Cinquantamila persone hanno partecipato alla manifestazione di Libera nella Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti. Don Ciotti: «Siate ribelli anche voi, non si può più tacere»

di Annamaria Braccini

Una preghiera per le vittime della mafia

Una preghiera per le vittime della mafia

Lunedì 20 marzo, alla vigilia della Giornata nazionale per la memoria e l’impegno promossa da Libera, Veglia nella Basilica di Santo Stefano Maggiore presieduta dall’Arcivescovo

Milano
«Cristiani, coscienze vigili contro la mafia»

«Cristiani, coscienze vigili contro la mafia»

In Santo Stefano la Veglia di preghiera ecumenica in memoria delle vittime della criminalità organizzata, «uno spirito maligno che non è però invincibile», come ha rilevato l’Arcivescovo nella sua riflessione

di Annamaria Braccini

Borsa: «Per contrastare le mafie occorre far crescere una coscienza della legalità»

Borsa: «Per contrastare le mafie occorre far crescere una coscienza della legalità»

Martedì 21 a Milano si celebrerà la Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie promossa da Libera, l’associazione fondata da don Luigi Ciotti. Ne parliamo con Gianni Borsa, presidente dell'Azione cattolica diocesana

Intervista
Dalla Chiesa: «Antimafia a Milano, il movimento cresce»

Dalla Chiesa: «Antimafia a Milano, il movimento cresce»

Alla vigilia della Giornata promossa da Libera il sociologo nota maggiore sensibilizzazione, ma avverte: «Il territorio deve stare tutto da una parte, qui si gioca la sua identità. La Chiesa? Sta facendo e può fare molto»

di Mauro COLOMBO

Bressan: «Vittime di mafia, fare memoria per ricordare il valore della vita»

Bressan: «Vittime di mafia, fare memoria per ricordare il valore della vita»

A quasi trent'anni dalla strage di via Palestro, Libera, con il sostegno della Diocesi, propone per lunedì 20 marzo di ritrovarsi insieme ai familiari delle vittime in Santo Stefano Maggiore per una Veglia di preghiera ecumenica presieduta dall’Arcivescovo. Ne parliamo con monsignor Luca Bressan

Milano
Memoria delle vittime delle mafie, Veglia ecumenica con l’Arcivescovo

Memoria delle vittime delle mafie, Veglia ecumenica con l’Arcivescovo

Lunedì 20 marzo alle 18.15, nella Basilica di Santo Stefano, alla vigilia della manifestazione promossa da Libera. Saranno letti anche i nomi delle vittime del naufragio di Cutro

Evento
A Milano oltre 500 familiari di vittime innocenti delle mafie

A Milano oltre 500 familiari di vittime innocenti delle mafie

Martedì 21 marzo la Giornata della Memoria e dell'Impegno, promossa da Libera e Avviso Pubblico in collaborazione con la Rai

1 2 3 4