Una tavola rotonda apre simbolicamente la stagione estiva del turismo religioso ambrosiano. L'incontro si terrà - presso la Curia - dalle ore 10 alle ore 11.30. Ingresso Libero

formiche

Confermato, anche quest’anno, l’appuntamento che apre simbolicamente la stagione estiva del turismo religioso ambrosiano. Organizzato dall’ufficio turismo e pellegrinaggi della Arcidiocesi di Milano, l’incontro si terrà – presso la Curia, p.za Fontana 2 – mercoledì 19 giugno 2019, dalle ore 10.00 alle ore 11.30.

La tavola rotonda è un momento informale per incontrare gli operatori del settore: agenzie turistiche, guide, volontari che curano i siti di culto, accompagnatori di pellegrini…

L’occasione permette di esprimere loro un grazie esplicito per l’impegno profuso e offre al contempo uno spazio per riflettere su qualche tema che la cronaca fa emergere.

La mattinata prenderà forma a partire da un versetto del Libro dei Proverbi: «Le formiche sono un popolo senza forza, eppure si provvedono il cibo durante l’estate» (Pro 30, 25). Così, anche il turismo religioso. Per quanto di nicchia – quindi apparentemente più debole – trova proprio nella bella stagione un tempo di nutrimento per l’intero anno.

Saranno tre i relatori sul palco. Massimo Pavanello, responsabile dell’ufficio Turismo e pellegrinaggi della diocesi, relazionerà su «Il delegato per la cura dei pellegrini». Da circa un anno – a Medjugorje – si è insediato un rappresentante papale per accompagnare pastoralmente i devoti che lì si recano; dopo che il vaticano ha liberalizzato il pellegrinaggio in Bosnia. All’inizio di questo mese di giugno, Francesco ha inviato anche a Lourdes un vescovo con le stesse funzioni. C’è un intuibile fil rouge in queste decisioni. Vi sono ricadute per l’organizzazione dei pellegrinaggi nei luoghi citati? Ne deriva altresì un insegnamento per simili realtà più vicine al nostro territorio?

Il microfono passerà poi a Cosimo Meleleo, Responsabile del Sistema Turistico Metropolitano. Il rappresentante di Città Metropolitana di Milano illustrerà il progetto di rilancio de «La Strada delle abbazie», un percorso che lega sette luoghi monastici locati attorno al capoluogo lombardo. L’itinerario avrà una prima vetrina pubblica grazie ad una intera puntata de «I viaggi del cuore» su Rete4. Il programma sarà trasmesso domenica 23 giugno 2019 alle ore 11.00. L’incontro in curia racconterà anche qualche «dietro le quinte» delle riprese.

Concluderà la mattinata Giorgio Trivellon, amministratore delegato di Duomo viaggi.

L’agenzia diocesana sta investendo, con particolare strutturazione, anche sull’incoming religioso. Per fare questo, ha aperto un sito dedicato (www.lombardiacristiana.it). La pagina web è già online, anche se in fieri. Tuttavia è possibile, da subito, tracciare alcune linee di indirizzo e mostrare qualche sensibilità maturata; le competenze in atto e le collaborazioni auspicabili.

Ti potrebbero interessare anche: