Alla fine di settembre, si celebra la 42a Giornata Mondiale del Turismo. Anche la Chiesa vi partecipa. Un Messaggio del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano integrale, ne riassume le attenzioni

petra

In occasione della Giornata Mondiale del Turismo 2021, il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale riconosce il grave impatto della pandemia da COVID-19 sulle imprese e sui lavoratori impegnati in questo settore, in particolare, i lavoratori part-time e a bassa retribuzione che ricevono sussidi statali, nonché quei lavoratori che si trovano senza alcun sostegno economico.

Prestiamo particolare attenzione, dunque, al tema scelto dall’Organizzazione Mondiale del Turismo per quest’anno, “Turismo per la crescita inclusiva”, e all’incoraggiamento dell’Organizzazione a riconoscere che questa “è un’opportunità di guardare oltre le statistiche del turismo e riconoscere che dietro ogni numero c’è una persona.”

Ti potrebbero interessare anche: