Consigli per guardare i video racconti dell’Arcivescovo con i cresimandi

video

I racconti dell’Arcivescovo all’interno del cammino di catechesi dei ragazzi

I video dell’Arcivescovo per i cresimandi della Diocesi si inseriscono armonicamente nel cammino che i ragazzi stanno vivendo secondo il progetto diocesano “Con Te! Cristiani”. Essi si collocano dentro il cammino di scoperta del dono dello Spirito che è colui che trasforma e genera in ciascuno frutti di vita nuova.

I racconti di vita che ci offre il nostro Arcivescovo sviluppano in modo originale e creativo ciò che i ragazzi vivono in particolare nella Tappa 4: “Riceverete forza dallo Spirito Santo”.

In particolare essi sono stati scritti in sintonia con la parte intitolata “Trasformati dallo Spirito”, animata da questa idea: a partire dai frutti di un vita nuova si riconosce il passaggio dello Spirito (cfr. Guida 4, Con Te! Cristiani, p. 85).

 

Lo Spirito Santo è colui che trasforma

L’azione dello Spirito nella sua dinamica è descritta nella vicenda della Pentecoste in cui si manifesta come Colui che trasforma, che opera un cambiamento interiore e genera frutti di vita nuova.

Ci sono un “prima” e un “dopo” differenti tra loro. Un “prima” in cui gli apostoli sono pieni di paura, di scoraggiamento e disorientamento; un “dopo” caratterizzato dal coraggio, dallo slancio e dalla gioia del Vangelo. Che cosa è accaduto nel frattempo? Che cosa ha permesso questo passaggio singolare?

In questa Tappa si accostano alcune testimonianze di santi, ma anche persone comuni della comunità cristiana che mettono in luce la trasformazione operata dallo Spirito “nel frattempo”. In particolare, gli elementi di trasformazione che emergono dal testo della Pentecoste e che vorremmo sottolineare anche attraverso le testimonianze sono la gioia, l’entusiasmo, la creatività, il coraggio, la capacità di dialogo, la lode a Dio (cf. Sussidio 4, Con Te Cristiani, pp. 46-47).

 

I racconti dell’Arcivescovo

L’Arcivescovo con molta fantasia ed arguzia prova a raccontare quanto avviene in quattro ragazzi che sono trasformati nella loro vita dall’azione dello Spirito come della creta che viene lavorata dal vasaio e diventa un capolavoro. Questa trasformazione genera stupore in chi vive con loro.

Perché la Beatrice è contenta?
Che cosa è successo a Jacopo? Prega?!
Incredibile! Maurizio si è messo a studiare!
“Zia, in che modo posso aiutarti?”. Era proprio Sofi a parlare!

Come utilizzare i video dell’Arcivescovo

I video sono da utilizzare in Quaresima come parte integrante del cammino. Possiamo immaginare diverse modalità di utilizzo.

  • I quattro video racconti si potranno usare in più incontri di catechesi on line o in presenza, continuando dopo la visione a riflettere insieme in un momento di dialogo aperto tra catechista e ragazzi, dando voce a risonanze e pensieri suscitati dall’ascolto. Ogni racconto, inoltre, termina con una citazione biblica che può essere approfondita brevemente insieme. Ad essi si potrà affiancare la scoperta di qualche altro testimone proposto nella Tappa oppure l’incontro di qualche persona della comunità cristiana da invitare per l’occasione.
  • I video potrebbero anche essere rivisti in seguito dai ragazzi cresimandi in famiglia, con genitori, fratelli e sorelle. Dopo la visione in famiglia potrebbe, inoltre, nascere un momento di scambio e di approfondimento su come lo Spirito già abiti la vita quotidiana e plasmi le relazioni tra i diversi membri della famiglia.

Ti potrebbero interessare anche: