L'accompagnamento pastorale del morente

Ed. CVS, pp. 186, €. 15,00

Negli ultimi anni si è assistito ad un sempre più acceso dibattito che ruota attorno ad una delle questioni più impegnative, delicate e controverse dell’assistenza sanitaria: quella degli interventi da riservare ai malati cronici in fase evolutiva di malattia, interventi che sembrerebbero muoversi intorno ad un presunto inevitabile dilemma: o eutanasia/suicidio assistito dal medico o accanimento terapeutico.

L’accompagnamento del malato è un’arte difficilissima, non tanto sotto l’aspetto tecnico, quanto dal punto di vista psicologico, spirituale, sociale. Tanti possono essere gli atteggiamenti sbagliati da parte di chi soffre; ma più facili e numerosi possono essere i comportamenti negativi da parte di chi sta intorno a malati in serio pericolo di vita o in condizioni di incurabilità.
Il testo offre importanti indicazioni per accompagnare serenamente e in modo proficuo questi ammalati.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi