La cerimonia presieduta dal cardinale Scola e trasmessa in diretta da Telenova 2, Radio Mater e www.chiesadimilano.it dalle 9.30. Nel pomeriggio le prime Messe dei nuovi ausiliari in tre santuari mariani

Agnesi_Tremolada_Martinelli

Sabato 28 giugno, alle 9.30, in Duomo, l’Arcivescovo, cardinale Angelo Scola, presiederà l’ordinazione episcopale dei tre nuovi Vescovi ausiliari di Milano nominati dal Santo Padre: monsignor Franco Agnesi, Vicario episcopale per la Zona pastorale II – Varese; fra Paolo Martinelli, dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini della provincia di San Carlo in Lombardia, preside dell’Istituto francescano di spiritualità della Pontificia Università Antonianum di Roma; monsignor Pierantonio Tremolada, Vicario episcopale per l’Evangelizzazione e i Sacramenti.

In occasione dell’annuncio della nomina, il 24 maggio nella Cappella Arcivescovile, il cardinale Scola aveva elencato anche le sedi di titolarità degli eletti, ossia le Chiese locali di antica memoria, anche non più esistenti, assegnate a ciascun Vescovo: nello specifico Dusa per Agnesi, Massita per Tremolada, Musti per Martinelli, tutte nell’odierna Algeria:

Saranno presenti alla celebrazione di sabato – trasmessa in diretta da Telenova 2, Radio Mater e www.chiesadimilano.it, l’omelia dell’Arcivescovo in differita su Radio Marconi lunedì 30 alle 19 -, l’Arcivescovo emerito, cardinale Dionigi Tettamanzi, e i vescovi monsignor Oscar Cantoni, monsignor Renato Corti, monsignor Enrico Dal Covolo, monsignor Erminio De Scalzi, monsignor Mario Delpini, monsignor Vincenzo Di Mauro, monsignor Rino Fisichella, monsignor Gervasio Gestori, monsignor Pier Giacomo Grampa, monsignor Angelo Mascheroni, monsignor Giuseppe Merisi, monsignor Luigi Stucchi.

Nello stesso giorno dell’ordinazione episcopale, sabato 28, i tre nuovi Vescovi ausiliari celebreranno la loro prima Messa in un santuario mariano della Diocesi: Agnesi al Sacro Monte di Varese alle 16.45; Martinelli alla Madonna di Lourdes (via Induno 12, Milano) alle 18; Tremolada alla Madonna del Bosco di Imbersago alle 18.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi