Sirio 01-03 marzo 2024
Share

18 novembre

«Qua ci si gioca», assemblea della Fom sulla vocazione

A Seveso attesi i responsabili degli oratori ambrosiani per condividere idee ed esperienze. L'intervento dell'Arcivescovo: sullo sfondo il Sinodo dei vescovi

17 Novembre 2017

L’Assemblea diocesana degli oratori, sul tema «Qua ci si gioca», è in programma sabato 18 novembre, dalle 9 alle 12.30, presso il Centro pastorale ambrosiano a Seveso (via San Carlo 2), All’incontro sono attesi i responsabili e chi condivide la corresponsabilità educativa, coordinatori e membri dei Consigli dell’oratorio.

Aprirà i lavori l’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, con un intervento su «Voca-zione come processo educativo». Seguirà la relazione di suor Simona Bisin, responsabile della Pastorale giovanile delle Figlie di Maria Ausiliatrice (Fma) della Lombardia, su «Oratorio intrinsecamente vocazionale».

Tutta la Chiesa si sta preparando a vivere il Sinodo dei vescovi dell’ottobre 2018 su «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale». L’Assemblea cerca di aprire una prospettiva su questi temi che poi, in ciascun oratorio, sarà ripresa per arrivare a definire i passi opportuni, gli atteggiamenti nuovi, lo stile e le scelte.

All’Assemblea quest’anno si parteciperà interamente in forma plenaria, per condividere pensieri, riflessioni ed esperienze mettendole il più possibile in comune. Quindi dopo le relazioni sarà lasciato spazio a due sguardi che partono dall’oratorio e leggono il rapporto «oratorio e vocazione» in riferimento alle diverse fasce d’età (con i ragazzi e le ragazze, con preadolescenti e adolescenti). L’incontro terminerà con le prime conclusioni e il rimando alla riflessione negli oratori, da parte di don Stefano Guidi, direttore della Fom. Previsto, alle 12.30, l’aperitivo nel foyer.

Per partecipare occorre segnalare la propria presenza entro il 16 novembre utilizzando il modulo allegato.

Info: tel. 02.58391356; segreteriafom@diocesi.milano.it

Leggi anche

Giovani e fede
don stefano guidi

Don Guidi: «Crescere in oratorio, luogo della vocazione»

In vista dell’assemblea della Fom di sabato 18 novembre a Seveso il direttore riflette sulle priorità pastorali e sullo stile per accompagnare i ragazzi a realizzarsi