Pubblicato dalla Cei, è stato messo on line in occasione del convegno nazionale di Ancona

ortodossi

Un vademecum “per la pastorale delle parrocchie cattoliche verso gli orientali non cattolici”, ovvero verso gli ortodossi presenti in Italia. È on line su www.chiesacattolica.it, ed è a cura di due Uffici della Cei, per l’ecumenismo e il dialogo, diretto da don Gino Battaglia, e per i problemi giuridici, guidato da monsignor Adolfo Zambon.
Destinato prevalentemente ai parroci, agli operatori pastorali e ai responsabili delle istituzioni educative cattoliche, il vademecum raccoglie e organizza tutta la disciplina vigente nella Chiesa cattolica sui “corretti rapporti” con i fedeli appartenenti alle diverse Chiese ortodosse. Diviso in due parti (78 paragrafi), il testo fa il punto su alcune indicazioni relative per esempio ai sacramenti (battesimo, confermazione, eucaristia, penitenza, unzione degli infermi), ai matrimoni misti e all’ammissione dei fedeli alla piena comunione nella Chiesa cattolica. La prima parte del vademecum presenta, invece in modo sintetico, alcuni elementi dottrinali utili per comprendere il profilo delle Chiese orientali non cattoliche in Italia.

Ti potrebbero interessare anche: