Sabato scorso, a conclusione dei "Trofei di Milano 2009", grande manifestazione a favore delle popolazioni colpite dal sisma: una maxi-marcia con più di 16 mila giovani

Carlo ROSSI
Redazione

Un grande striscione con la scritta “Abruzzo: lo sport è con voi” ha accompagnato 16.233 studenti delle scuole primarie e secondarie di Milano e provincia che, sabato 18 aprile, sono partiti alle 9 da Piazza Castello per la “Maximarcia della Scuola”, in occasione della giornata conclusiva dei “Trofei di Milano 2009 – Più Sport con i giovani”, promossi dall’Aics milanese e dalla Ficts, con il sostegno della Centrale del Latte di Milano – Gruppo Granarolo e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, degli Assessorati allo Sport della Provincia di Milano, del Comune, della Regione Lombardia, del Coni, della Fidal e del Panathlon.
Il Comitato organizzatore, presieduto da Franco Ascani, ha promosso un’azione di solidarietà per i terremotati dell’Abruzzo, premiando una rappresentanza del Comando dei Vigili del Fuoco di Milano che ha operato a L’Aquila, e ha messo a disposizione 1000 magliette e 500 zainetti invitando tutti i partecipanti e i loro familiari ad aiutare i giovani sportivi abruzzesi attraverso i punti di raccolta fondi.
Il Reggimento dell’Artiglieria a Cavallo ha “sparato” il “colpo di cannone” che ha dato il via alla “Maximarcia”, conclusasi all’Arena dove, dopo la Cerimonia di apertura delle “Miniolimpiadi della Scuola”, sono scese in campo le staffette delle 48 scuole prime classificate fra le 307 partecipanti alle gare.
I “Trofei di Milano – Più sport con i giovani” (dal 1964 a oggi hanno raggiunto la cifra-record di oltre due milioni e novecentomila partecipanti) si propongono di diffondere in maniera attiva il fair-play, la tolleranza e i valori educativi dello sport tra i giovani. Vincitori per il 2009 sono stati, per le scuole secondarie, il Curiel Muratori, per le scuole primarie il 2° Circolo di Buccinasco.
Sono stati 12.300 gli iscritti alle iniziative formativo-culturali collegate ai “Trofei”: “Da grande farò… l’imprenditore” (con la Camera di Commercio di Milano), “Sicurezza per te, Risparmio per la vita, Sport per Tutti” (con Alleanza Assicurazioni), “I giovani alla scoperta di Expo: creiamo la generazione del 2015” (in collaborazione con Expo 2015 e Federation Internationale Cinema Tv Sportifs), “Penna d’oro dello sport – Candido Cannavò”, in memoria dello storico direttore della Gazzetta dello Sport.
Classifiche e foto su www.sportmoviestv.com Un grande striscione con la scritta “Abruzzo: lo sport è con voi” ha accompagnato 16.233 studenti delle scuole primarie e secondarie di Milano e provincia che, sabato 18 aprile, sono partiti alle 9 da Piazza Castello per la “Maximarcia della Scuola”, in occasione della giornata conclusiva dei “Trofei di Milano 2009 – Più Sport con i giovani”, promossi dall’Aics milanese e dalla Ficts, con il sostegno della Centrale del Latte di Milano – Gruppo Granarolo e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, degli Assessorati allo Sport della Provincia di Milano, del Comune, della Regione Lombardia, del Coni, della Fidal e del Panathlon.Il Comitato organizzatore, presieduto da Franco Ascani, ha promosso un’azione di solidarietà per i terremotati dell’Abruzzo, premiando una rappresentanza del Comando dei Vigili del Fuoco di Milano che ha operato a L’Aquila, e ha messo a disposizione 1000 magliette e 500 zainetti invitando tutti i partecipanti e i loro familiari ad aiutare i giovani sportivi abruzzesi attraverso i punti di raccolta fondi.Il Reggimento dell’Artiglieria a Cavallo ha “sparato” il “colpo di cannone” che ha dato il via alla “Maximarcia”, conclusasi all’Arena dove, dopo la Cerimonia di apertura delle “Miniolimpiadi della Scuola”, sono scese in campo le staffette delle 48 scuole prime classificate fra le 307 partecipanti alle gare.I “Trofei di Milano – Più sport con i giovani” (dal 1964 a oggi hanno raggiunto la cifra-record di oltre due milioni e novecentomila partecipanti) si propongono di diffondere in maniera attiva il fair-play, la tolleranza e i valori educativi dello sport tra i giovani. Vincitori per il 2009 sono stati, per le scuole secondarie, il Curiel Muratori, per le scuole primarie il 2° Circolo di Buccinasco.Sono stati 12.300 gli iscritti alle iniziative formativo-culturali collegate ai “Trofei”: “Da grande farò… l’imprenditore” (con la Camera di Commercio di Milano), “Sicurezza per te, Risparmio per la vita, Sport per Tutti” (con Alleanza Assicurazioni), “I giovani alla scoperta di Expo: creiamo la generazione del 2015” (in collaborazione con Expo 2015 e Federation Internationale Cinema Tv Sportifs), “Penna d’oro dello sport – Candido Cannavò”, in memoria dello storico direttore della Gazzetta dello Sport.Classifiche e foto su www.sportmoviestv.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi