La quarta giornata è stata dedicata alla conoscenza di alcune realtà solidali (Comboniani e Suore di Madre Teresa). Nel pomeriggio ritiro spirituale con meditazione dell’Arcivescovo: pubblichiamo una nostra trascrizione, oltre alle immagini della giornata

Meditazione-2

La quarta giornata del pellegrinaggio Ismi in Egitto ha condotto i 120 sacerdoti ambrosiani partecipanti, guidati dall’Arcivescovo e dai suoi Vicari, alla conoscenza di alcune realtà caritative e solidali animate dalla Chiesa cattolica.

Nella mattinata, in particolare, il gruppo si è diviso: alcuni hanno visitato i quartieri di Eizbet el nakhl e El khusus, dove la Fondazione per lo sviluppo sociale Sakkara del comboniano padre Luciano opera a favore dei più poveri; altri hanno invece incontrato le realtà delle suore di Madre Teresa nel quartiere di Mukattam e il campo profughi dove sono ospitati i sudanesi presso il quartiere di Sakakini,

Dopo la celebrazione eucaristica nella chiesa di San Giuseppe, nel pomeriggio trasferimento a Wadi Natrun e visita al Monastero di San Macario (Abu Makar), per incontrare la ricca spiritualità del mondo copto ortodosso.

La giornata si è conclusa con un ritiro spirituale con meditazione dall’Arcivescovo ispirata a un testo del papa Shenuda III e riferita al «sonno» che, per molteplici ragioni, può cogliere un prete e dal quale occorre invece svegliarsi – aiutati da una parola, da una persona, da una circostanza, da un incontro… – per riprendere coscienza della presenza di Dio nella nostra vita.

Pubblichiamo le immagini e una nostra trascrizione della meditazione dell’Arcivescovo

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi