Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/pellegrinaggio-assisi-ragazzi-milano-2801640.html
Sirio 26 - 31 maggio 2024
Share

Pellegrinaggio

Ad Assisi 1300 ragazzi ambrosiani alle radici della fede

Accompagnati dal Vescovo ausiliare monsignor Luca Raimondi, nel “ponte” del 25 aprile gli adolescenti vivranno un'esperienza significativa sui luoghi di San Francesco e Santa Chiara e offriranno l'olio per la lampada che arde vicino all'urna del Beato Carlo Acutis

di Lorenzo GARBARINO

22 Aprile 2024
Un momento del pellegrinaggio dello scorso anno

Saranno 1300 i partecipanti al pellegrinaggio diocesano dei preadolescenti ad Assisi, in programma nel “ponte” del 25 aprile. I giovani ambrosiani saranno accompagnati da monsignor Luca Raimondi, vescovo ausiliare. Momento centrale del viaggio sarà la Messa di sabato 27 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli.

Anche quest’anno i preadolescenti riserveranno un omaggio speciale al beato Carlo Acutis, pregando davanti al suo feretro nel Santuario della Spogliazione e offrendo l’olio che alimenta la Lampada degli oratori. Una donazione che si ripeterà ogni anno, a cui già 200 oratori della Diocesi hanno contribuito per il 2024. Ai ragazzi saranno consegnati, oltre alla sciarpa del pellegrinaggio, anche braccialetti con alcune espressioni-chiave della spiritualità di Acutis.

Don Luca Magnani è il responsabile degli oratori della Comunità pastorale Quattro Evangelisti di Monza. Anche lui, insieme a una settantina di ragazzi, parteciperà al pellegrinaggio: «Non ci capitava di partecipare a queste proposte da prima della pandemia. Spero che i ragazzi portino a casa il clima di amicizia, di festa e gioia che contraddistingue queste giornate. Mi piace pensare che il tema significativo di questi viaggi sia la fraternità. Dopotutto San Francesco ci insegna questo: il Signore mi ha donato fratelli». 

Il gruppo più numeroso della comitiva è rappresentato invece da tre oratori di Cantù, delle Comunità pastorali di San Vincenzo e Madonna delle Grazie e dell’Unità pastorale Cucciago-Senna, per un totale di 113 iscritti. Tra loro c’è Samuela Mazza, educatrice professionale della cooperativa Aquila e Priscilla: «Il pellegrinaggio fa parte del cammino delle seconde medie, che ogni anno proponiamo ai ragazzi. Quello che spieghiamo ai genitori è che non si tratta di una gita, ma di un percorso per ritrovare le radici della fede. Per questo la mia città preferita per queste proposte è Assisi: qui si respira un’aria di fede che in grandi città come Roma, seppur importantissime, a volte rischia di disperdersi».

In previsione di Assisi, ai ragazzi sono stati proposti incontri preparatori, basati quest’anno sulla figura del «Piccolo Principe» e riguardanti il viaggio e la scoperta dei valori. Temi che si collegano alle figure di San Francesco, di Santa Chiara e del beato Carlo Acutis. L’auspicio di Mazza è che la proposta lasci una ricca eredità nel cuore dei ragazzi, esattamente come negli anni passati: «Ci teniamo a partecipare a questi appuntamenti proprio perché si lavora come comunità. È bello far sperimentare ai ragazzi che non esiste solo il piccolo luogo dove si abita, ma c’è una Diocesi e c’è un mondo esterno. A volte a scuola e nella quotidianità è difficile raccontare queste esperienze. Ma una volta vissute, si percepisce che c’è qualcosa di più grande. Per esempio alcuni anni fa, nella Basilica di San Francesco, abbiamo avuto la fortuna di incontrare una professoressa di arte. Ci ha raccontato tutte le opere esposte all’interno e un ragazzino ne è rimasto affascinato: “Io sapevo chi fosse San Francesco, ma adesso mi sembra di conoscerlo ancora di più”».

Leggi anche

Fom
Millecinquecento ragazzi ambrosiani ad Assisi

Preadolescenti ambrosiani, pellegrinaggio ad Assisi

Aperte fino all'8 aprile le iscrizioni per il viaggio nella città umbra (26-27 aprile), sulle orme di San Francesco e Santa Chiara e in omaggio al beato Carlo Acutis

Fom
Adolescenti_Roma

Preadolescenti ambrosiani verso Roma e Assisi

Si avvicinano i pellegrinaggi nella capitale (1-3 aprile, iscrizioni entro l’11 marzo), con Messa con l’Arcivescovo in San Pietro e udienza con il Papa, e nella città umbra (26-27 aprile, iscrizioni entro l’8 aprile), sulle orme di San Francesco e Santa Chiara e in omaggio al beato Carlo Acutis

di Mario PISCHETOLA

Evento
san francesco

Francesco d’Assisi, storia ed eredità

A 800 anni dall’approvazione della Regola francescana, il 9 novembre, all’Università Cattolica, convegno promosso dalla Fondazione Terra Santa insieme all’ateneo con la partecipazione dell’Arcivescovo

In libreria
francesco

«Francesco una vita da Dio», il Poverello di Assisi visto con lo sguardo dei giovani

La storia del Santo raccontata per Centro Ambrosiano da don Lorenzo Quadri con i disegni vivaci e coinvolgenti di Bruno Dolif

s.-chiara

Santa Chiara d’Assisi

Venerdì della settimana della X Domenica dopo Pentecoste