Molteplici le attività promosse dal Centro studi della Facoltà teologica per un approfondimento teorico e una solida formazione. Ecco le iniziative previste


Redazione

Al “Centro studi di spiritualità” della Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale propone anche quest’anno il suo percorso formativo a laici, religiosi e sacerdoti che desiderano approfondire la propria fede, accrescere la propria formazione spirituale e rendere maggiormente consapevole e competente il proprio impegno ecclesiale. In un mondo sempre più complesso, come quello nel quale siamo chiamati a vivere, la formazione all’apostolato è infatti assolutamente essenziale e non può essere disgiunta da una formazione spirituale. Per questo, le attività promosse dal Centro propongono sia un approfondimento teorico, sia una solida formazione nel campo della spiritualità. Le iniziative previste per il prossimo anno accademico 2010-2011 sono molteplici. Un corso biennale di studi – aperto a laici, religiosi, sacerdoti – che mira a fornire una formazione di base nel campo teologico-spirituale, al termine del quale può essere conseguito un "diploma in spiritualità". Le lezioni si terranno al venerdì per i corsi del primo anno e al giovedì per i corsi del secondo anno, dalle 9.15 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30. Tre corsi di "Lettura di testi spirituali" – rivolti a tutti e, in particolare, agli alunni che hanno terminato il ciclo biennale di studi – che intendono favorire la conoscenza diretta dei grandi autori della tradizione cristiana e sviluppare le capacità personali di lettura dei testi spirituali. Quest’anno saranno proposte le figure e gli scritti di santa Caterina da Siena, sant’Agostino e santa Teresa di Lisieux. Una Giornata di studio aperta a tutti che si svolgerà giovedì 13 gennaio 2011 e sarà dedicata al tema: «Il corpo nell’esperienza cristiana. Dal culto mondano del corpo al legame ritrovato». Quest’anno viene inoltre presentata una nuova edizione del percorso biennale della Scuola pratica di accompagnamento spirituale, ormai sperimentato dal 1997. Si tratta di 12 lezioni – che si svolgono il giovedì, dalle 10 alle 12.30, da ottobre 2010 ad aprile 2011 – e intendono offrire un approfondimento di tematiche teologiche, spirituali e psicologiche legate all’accompagnamento spirituale. Le lezioni frontali si alterneranno a momenti di dibattito e a sessioni di laboratorio in cui si affrontano casi concreti che richiedono l’interazione e il coinvolgimento dei partecipanti. La scuola si rivolge anzitutto ai sacerdoti, ma è aperta anche a religiosi/e e laici consacrati. Ultimamente anche alcuni laici impegnati nella pastorale e con incarichi di accompagnamento in movimenti, associazioni o nella pastorale ordinaria hanno potuto frequentare con frutto questo corso. Le iscrizioni si ricevono presso la segreteria del "Centro studi di spiritualità" (tel. 02.863181) dal martedì al venerdì (ore 10-12; 15-17, via dei Cavalieri del S. Sepolcro 3 a Milano), da mercoledì 1° settembre fino a venerdì 1° ottobre. Al “Centro studi di spiritualità” della Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale propone anche quest’anno il suo percorso formativo a laici, religiosi e sacerdoti che desiderano approfondire la propria fede, accrescere la propria formazione spirituale e rendere maggiormente consapevole e competente il proprio impegno ecclesiale. In un mondo sempre più complesso, come quello nel quale siamo chiamati a vivere, la formazione all’apostolato è infatti assolutamente essenziale e non può essere disgiunta da una formazione spirituale. Per questo, le attività promosse dal Centro propongono sia un approfondimento teorico, sia una solida formazione nel campo della spiritualità. Le iniziative previste per il prossimo anno accademico 2010-2011 sono molteplici. Un corso biennale di studi – aperto a laici, religiosi, sacerdoti – che mira a fornire una formazione di base nel campo teologico-spirituale, al termine del quale può essere conseguito un "diploma in spiritualità". Le lezioni si terranno al venerdì per i corsi del primo anno e al giovedì per i corsi del secondo anno, dalle 9.15 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30. Tre corsi di "Lettura di testi spirituali" – rivolti a tutti e, in particolare, agli alunni che hanno terminato il ciclo biennale di studi – che intendono favorire la conoscenza diretta dei grandi autori della tradizione cristiana e sviluppare le capacità personali di lettura dei testi spirituali. Quest’anno saranno proposte le figure e gli scritti di santa Caterina da Siena, sant’Agostino e santa Teresa di Lisieux. Una Giornata di studio aperta a tutti che si svolgerà giovedì 13 gennaio 2011 e sarà dedicata al tema: «Il corpo nell’esperienza cristiana. Dal culto mondano del corpo al legame ritrovato». Quest’anno viene inoltre presentata una nuova edizione del percorso biennale della Scuola pratica di accompagnamento spirituale, ormai sperimentato dal 1997. Si tratta di 12 lezioni – che si svolgono il giovedì, dalle 10 alle 12.30, da ottobre 2010 ad aprile 2011 – e intendono offrire un approfondimento di tematiche teologiche, spirituali e psicologiche legate all’accompagnamento spirituale. Le lezioni frontali si alterneranno a momenti di dibattito e a sessioni di laboratorio in cui si affrontano casi concreti che richiedono l’interazione e il coinvolgimento dei partecipanti. La scuola si rivolge anzitutto ai sacerdoti, ma è aperta anche a religiosi/e e laici consacrati. Ultimamente anche alcuni laici impegnati nella pastorale e con incarichi di accompagnamento in movimenti, associazioni o nella pastorale ordinaria hanno potuto frequentare con frutto questo corso. Le iscrizioni si ricevono presso la segreteria del "Centro studi di spiritualità" (tel. 02.863181) dal martedì al venerdì (ore 10-12; 15-17, via dei Cavalieri del S. Sepolcro 3 a Milano), da mercoledì 1° settembre fino a venerdì 1° ottobre.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi