Redazione

Per offrire un panorama sul rapporto tra il cinema e le più grandi religioni non cristiane, dopo i volumi intitolati Cinema e Buddismo ed Ebraismo e cinema, il Centro Ambrosiano pubblica il terzo libro della collana “Immagini e cinema”, che si intitola Islam e Cinema (a cura di Giulio Martini, pagine 238, euro 18). Sono stati qui raccolti gli atti di un convegno ospitato all’Alpe Motta nella sede del Ceep-Acli, dove si sono radunati esperti di cinema ed esponenti delle singole religioni, per ascoltare relazioni, vedere film e discuterne assieme anche con il pubblico. Scrive la postfazione il presidente dell’Acec (Associazione cattolica esercenti cinema), monsignor Roberto Busti. Per offrire un panorama sul rapporto tra il cinema e le più grandi religioni non cristiane, dopo i volumi intitolati Cinema e Buddismo ed Ebraismo e cinema, il Centro Ambrosiano pubblica il terzo libro della collana “Immagini e cinema”, che si intitola Islam e Cinema (a cura di Giulio Martini, pagine 238, euro 18). Sono stati qui raccolti gli atti di un convegno ospitato all’Alpe Motta nella sede del Ceep-Acli, dove si sono radunati esperti di cinema ed esponenti delle singole religioni, per ascoltare relazioni, vedere film e discuterne assieme anche con il pubblico. Scrive la postfazione il presidente dell’Acec (Associazione cattolica esercenti cinema), monsignor Roberto Busti.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi