È questo il titolo dell'Osservatorio adolescenti 2009-2010. Sono aperte le iscrizioni al secondo incontro che si terrà il 16 gennaio


Redazione

L’ascolto autentico dell’educatore nei confronti dell’adolescente è già parte integrante di un cammino che si fa accompagnamento. Dopo aver focalizzato il tema dell’ascolto durante il primo incontro dell’Osservatorio adolescenti 2009-2010 e dopo che la Commissione diocesana ha rielaborato le conclusioni che da quell’incontro sono scaturite, l’appuntamento per tutti gli educatori degli adolescenti (anche per coloro che non hanno partecipato alla prima fase) è per sabato 16 gennaio 2010 dalle ore 9.00 alle ore 12.30 presso il Seminario arcivescovile di Seveso (via S. Carlo 2) per riflettere insieme sull’accompagnamento personale e di gruppo degli adolescenti in vista di un autentico itinerario di crescita umana e cristiana, anche dentro contesti informali.
Anche il secondo incontro viaggerà sul doppio binario dell’ascolto di un esperto che delineerà gli orizzonti di un possibile accompagnamento degli adolescenti e del lavoro di gruppo con la condivisione delle esperienze degli stessi educatori presenti. Si tornerà ad affrontare ancora lo spinoso argomento dell’ascolto/comunicazione nei confronti degli adolescenti come dimensione fondamentale della relazione educativa.
Nelle conclusioni emerse nel corso del primo incontro dell’Osservatorio, già si era evidenziato come un ascolto partecipato debba necessariamente porre attenzione al linguaggio verbale e non verbale e debba svelare la volontà manifesta da parte dell’educatore di condividere con gli adolescenti situazioni di vita positive o negative.
Durante il secondo incontro dell’Osservatorio, verranno forniti gli strumenti necessari per una comunicazione efficace e saranno dati suggerimenti utili per nuove modalità di accompagnamento, sia personale sia di gruppo, nei confronti degli adolescenti, soprattutto di coloro che già partecipano ai cammini proposti in Oratorio.
Per partecipare al secondo incontro del 16 gennaio 2010 è necessario segnalare la propria presenza entro e non oltre il 14 gennaio 2010 scrivendo una e-mail a ragazzi@diocesi.milano.it o telefonando allo 02.58.39.13.56. L’ascolto autentico dell’educatore nei confronti dell’adolescente è già parte integrante di un cammino che si fa accompagnamento. Dopo aver focalizzato il tema dell’ascolto durante il primo incontro dell’Osservatorio adolescenti 2009-2010 e dopo che la Commissione diocesana ha rielaborato le conclusioni che da quell’incontro sono scaturite, l’appuntamento per tutti gli educatori degli adolescenti (anche per coloro che non hanno partecipato alla prima fase) è per sabato 16 gennaio 2010 dalle ore 9.00 alle ore 12.30 presso il Seminario arcivescovile di Seveso (via S. Carlo 2) per riflettere insieme sull’accompagnamento personale e di gruppo degli adolescenti in vista di un autentico itinerario di crescita umana e cristiana, anche dentro contesti informali.Anche il secondo incontro viaggerà sul doppio binario dell’ascolto di un esperto che delineerà gli orizzonti di un possibile accompagnamento degli adolescenti e del lavoro di gruppo con la condivisione delle esperienze degli stessi educatori presenti. Si tornerà ad affrontare ancora lo spinoso argomento dell’ascolto/comunicazione nei confronti degli adolescenti come dimensione fondamentale della relazione educativa.Nelle conclusioni emerse nel corso del primo incontro dell’Osservatorio, già si era evidenziato come un ascolto partecipato debba necessariamente porre attenzione al linguaggio verbale e non verbale e debba svelare la volontà manifesta da parte dell’educatore di condividere con gli adolescenti situazioni di vita positive o negative. Durante il secondo incontro dell’Osservatorio, verranno forniti gli strumenti necessari per una comunicazione efficace e saranno dati suggerimenti utili per nuove modalità di accompagnamento, sia personale sia di gruppo, nei confronti degli adolescenti, soprattutto di coloro che già partecipano ai cammini proposti in Oratorio.Per partecipare al secondo incontro del 16 gennaio 2010 è necessario segnalare la propria presenza entro e non oltre il 14 gennaio 2010 scrivendo una e-mail a ragazzi@diocesi.milano.it o telefonando allo 02.58.39.13.56.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi