In diverse città della Lombardia: dieci euro per sostenere le iniziative di solidarietà dell'associazione


Redazione

L’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana per il Trasporto degli Ammalati a Lourdes e ai Santuari Internazionali, Sezione Lombarda sarà presente con i suoi volontari nelle principali piazze lombarde, per la nona edizione della sua Giornata Nazionale.
In ogni piazza sarà offerta una piantina di ulivo, simbolo di pace e di comunione fraterna. «L’Unitalsi – dice Germano Benedusi, presidente regionale – apre le porte del suo cuore con i pellegrinaggi, le Case Famiglia e di accoglienza, le case per vacanze, l’attenzione verso i piccoli e chi è solo, grazie all’impegno di tantissimi volontari».
Tutti coloro che aderiranno all’iniziativa contribuiranno insieme all’associazione a sostenere tutti gli impegni e le iniziative di solidarietà promosse dall’Unitalsi per aiutare bambini, sofferenti, disabili e anziani ad affrontare le loro necessità, la malattia, la solitudine.
Sabato 13 e domenica 14 marzo con l’offerta del simbolo della pace, una piantina di ulivo, i volontari dell’associazione si presenteranno a tutti i passanti con i progetti. divenuti nel tempo la missione quotidiana dell’Unitalsi, come, l’aiuto ai disabili e a chi è solo per la partecipazione alla vita sociale. Un invito, appunto, a percorrere insieme le strade della solidarietà «per poter aiutare sempre più persone a ritrovare la dignità della propria esistenza».
Per aiutare l’Unitalsi basterà dare il proprio contributo (10 euro) per avere in cambio una piantina di ulivo agli stand dell’associazione. I volontari delle 25 Sottosezioni Lombarde saranno presenti in diverse zone della Lombardia sabato pomeriggio e domenica dalle 9 alle 18.
Info: Unitalsi Lombarda (tel. 02.4121176). L’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana per il Trasporto degli Ammalati a Lourdes e ai Santuari Internazionali, Sezione Lombarda sarà presente con i suoi volontari nelle principali piazze lombarde, per la nona edizione della sua Giornata Nazionale.In ogni piazza sarà offerta una piantina di ulivo, simbolo di pace e di comunione fraterna. «L’Unitalsi – dice Germano Benedusi, presidente regionale – apre le porte del suo cuore con i pellegrinaggi, le Case Famiglia e di accoglienza, le case per vacanze, l’attenzione verso i piccoli e chi è solo, grazie all’impegno di tantissimi volontari».Tutti coloro che aderiranno all’iniziativa contribuiranno insieme all’associazione a sostenere tutti gli impegni e le iniziative di solidarietà promosse dall’Unitalsi per aiutare bambini, sofferenti, disabili e anziani ad affrontare le loro necessità, la malattia, la solitudine.Sabato 13 e domenica 14 marzo con l’offerta del simbolo della pace, una piantina di ulivo, i volontari dell’associazione si presenteranno a tutti i passanti con i progetti. divenuti nel tempo la missione quotidiana dell’Unitalsi, come, l’aiuto ai disabili e a chi è solo per la partecipazione alla vita sociale. Un invito, appunto, a percorrere insieme le strade della solidarietà «per poter aiutare sempre più persone a ritrovare la dignità della propria esistenza».Per aiutare l’Unitalsi basterà dare il proprio contributo (10 euro) per avere in cambio una piantina di ulivo agli stand dell’associazione. I volontari delle 25 Sottosezioni Lombarde saranno presenti in diverse zone della Lombardia sabato pomeriggio e domenica dalle 9 alle 18.Info: Unitalsi Lombarda (tel. 02.4121176).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi