L'insegnamento del parroco di Bozzolo traccia per discutere di laicità e dell'immagine della Chiesa nel convegno in programma al Centro diocesano di Milano


Redazione

“Quale laico e quale immagine di Chiesa per l’oggi alla luce dell’insegnamento di don Mazzolari” è il tema” del convegno che l’Azione Cattolica Ambrosiana e la Fondazione don Primo Mazzolari organizzano lunedì 12 aprile, alle 20.45, presso il Salone Pio XII del Centro diocesano (via S. Antonio 5, Milano), a conclusione dell’anno dedicato a don Primo nel 50° della morte e nell’anno di riflessione sul sacerdozio comune dei fedeli. L’incontro vuole offrire una preziosa occasione di approfondimento, dialogo e ricerca sul volto della Chiesa e su quello del cristiano, attingendo alla ricca eredità spirituale di don Mazzolari.
Coordina e introduce il convegno il professor Giorgio Vecchio, docente di Storia contemporanea dell’Università di Parma. Intervengono il professor Giorgio Campanini, docente di Storia delle dottrine politiche dell’Università di Parma, e il dottor Paolo Trionfini, vicepresidente nazionale Adulti dell’Azione Cattolica Italiana. I relatori sono tutti membri del Comitato Scientifico della Fondazione don Primo Mazzolari.
Il 13 e 14 aprile, inoltre, presso l’Università di Milano (Sala Napoleonica di Palazzo Greppi, via Sant’Antonio 12), dalle 9 alle 17, si terrà il convegno di studio che concluderà le celebrazioni del cinquantesimo anniversario della morte del sacerdote, dal titolo “Le inquietudini della fede. Don Primo Mazzolari e il cattolicesimo italiano prima del Concilio”. “Quale laico e quale immagine di Chiesa per l’oggi alla luce dell’insegnamento di don Mazzolari” è il tema” del convegno che l’Azione Cattolica Ambrosiana e la Fondazione don Primo Mazzolari organizzano lunedì 12 aprile, alle 20.45, presso il Salone Pio XII del Centro diocesano (via S. Antonio 5, Milano), a conclusione dell’anno dedicato a don Primo nel 50° della morte e nell’anno di riflessione sul sacerdozio comune dei fedeli. L’incontro vuole offrire una preziosa occasione di approfondimento, dialogo e ricerca sul volto della Chiesa e su quello del cristiano, attingendo alla ricca eredità spirituale di don Mazzolari.Coordina e introduce il convegno il professor Giorgio Vecchio, docente di Storia contemporanea dell’Università di Parma. Intervengono il professor Giorgio Campanini, docente di Storia delle dottrine politiche dell’Università di Parma, e il dottor Paolo Trionfini, vicepresidente nazionale Adulti dell’Azione Cattolica Italiana. I relatori sono tutti membri del Comitato Scientifico della Fondazione don Primo Mazzolari.Il 13 e 14 aprile, inoltre, presso l’Università di Milano (Sala Napoleonica di Palazzo Greppi, via Sant’Antonio 12), dalle 9 alle 17, si terrà il convegno di studio che concluderà le celebrazioni del cinquantesimo anniversario della morte del sacerdote, dal titolo “Le inquietudini della fede. Don Primo Mazzolari e il cattolicesimo italiano prima del Concilio”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi