Serata su "Chi è il mio prossimo?" al Collegio San Filippo Neri di Milano


Redazione

Martedì 4 maggio, alle 21, presso il Collegio universitario arcivescovile San Filippo Neri (via Mercalli 18, Milano), il professor Massimo Cacciari, ordinario di Estetica nell’Università Vita-Salute San Raffaele, terrà un incontro dal titolo “Chi è il mio prossimo? Il rapporto tra identità e alterità”.
Cacciari rileggerà la parabola del buon samaritano, uno dei brani evangelici più celebri, più citati e, oggi come non mai, più urgenti da pensare in tutta la sua profondità, perché con questo racconto Gesù conduce dritti al cuore di una questione filosofica fondamentale: il rapporto tra identità e alterità.
L’incontro è organizzato dalla Pastorale Universitaria della Diocesi di Milano, dalla Fondazione “La Vincenziana” e dal Collegio Universitario San Filippo Neri.
Ingresso libero fino a esaurimento posti e previa adesione da comunicare chiamando lo 02.584761. Martedì 4 maggio, alle 21, presso il Collegio universitario arcivescovile San Filippo Neri (via Mercalli 18, Milano), il professor Massimo Cacciari, ordinario di Estetica nell’Università Vita-Salute San Raffaele, terrà un incontro dal titolo “Chi è il mio prossimo? Il rapporto tra identità e alterità”.Cacciari rileggerà la parabola del buon samaritano, uno dei brani evangelici più celebri, più citati e, oggi come non mai, più urgenti da pensare in tutta la sua profondità, perché con questo racconto Gesù conduce dritti al cuore di una questione filosofica fondamentale: il rapporto tra identità e alterità.L’incontro è organizzato dalla Pastorale Universitaria della Diocesi di Milano, dalla Fondazione “La Vincenziana” e dal Collegio Universitario San Filippo Neri.Ingresso libero fino a esaurimento posti e previa adesione da comunicare chiamando lo 02.584761.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi