Redazione

L’associazione “Ludovico Necchi”, formata dai laureati dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, organizza un incontro martedì 8 giugno, alle 17.30, presso l’Università Cattolica (aula G001 Bontadini, largo A. Gemelli 1, Milano) per la presentazione del libro Allora non è pane! – Vita di San Giovanni Maria Vianney, Curato d’Ars (Ares edizioni) di Giuseppe Farinelli, Ordinario di Letteratura italiana contemporanea dell’Università Cattolica. Oltre all’autore interverranno, nell’ordine, Alessandro Schiavi, responsabile della sezione Scienze della Formazione dell’Associazione Necchi, monsignor Sergio Lanza, assistente ecclesiastico generale della Università Cattolica, Ermanno Paccagnini, Ordinario di Letteratura italiana contemporanea e direttore del Dipartimento di Italianistica e Comparatistica dell’Università Cattolica.
Il libro inizia dal racconto della canonizzazione del Vianney (25 maggio 1925), ricordando anche i miracoli che la resero possibile; poi ritorna sulle vicende della sua travagliata ordinazione sacerdotale, per tuffarsi, infine, nei fatti salienti della biografia ripresi in ordine cronologico dalla nascita (1786) alla morte (1859). L’associazione “Ludovico Necchi”, formata dai laureati dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, organizza un incontro martedì 8 giugno, alle 17.30, presso l’Università Cattolica (aula G001 Bontadini, largo A. Gemelli 1, Milano) per la presentazione del libro Allora non è pane! – Vita di San Giovanni Maria Vianney, Curato d’Ars (Ares edizioni) di Giuseppe Farinelli, Ordinario di Letteratura italiana contemporanea dell’Università Cattolica. Oltre all’autore interverranno, nell’ordine, Alessandro Schiavi, responsabile della sezione Scienze della Formazione dell’Associazione Necchi, monsignor Sergio Lanza, assistente ecclesiastico generale della Università Cattolica, Ermanno Paccagnini, Ordinario di Letteratura italiana contemporanea e direttore del Dipartimento di Italianistica e Comparatistica dell’Università Cattolica.Il libro inizia dal racconto della canonizzazione del Vianney (25 maggio 1925), ricordando anche i miracoli che la resero possibile; poi ritorna sulle vicende della sua travagliata ordinazione sacerdotale, per tuffarsi, infine, nei fatti salienti della biografia ripresi in ordine cronologico dalla nascita (1786) alla morte (1859).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi