Martedì�6 aprile, alle 15, nella chiesa di S.M. Nascente, i funerali dell'impiegata dell'Itl, già segretaria di redazione di "Città nostra" e generosa collaboratrice della sua parrocchia


Redazione

Si svolgeranno oggi alle 15, nella parrocchia di Santa Maria Nascente a Paderno Dugnano, i funerali di Giuliana Lecchi, scomparsa sabato 3 aprile, a 59 anni, a causa di un male incurabile.
Una vita dedicata alla Chiesa ambrosiana, quella di Giuliana Lecchi. Da una parte sul fronte della comunicazione, prima a Città Nostra, poi all’Ufficio Cinema dell’Itl. Presso il settimanale della VII Zona pastorale (Sesto San Giovanni), Giuliana fu appassionata e scrupolosa segretaria di redazione dalla fine degli anni Ottanta fino al 1996. Poi si trasferì all’Itl dove, nell’Ufficio cinema, si occupava con zelo e attenzione delle incombenze amministrative relative alle Sale della comunità. È andata in pensione alla fine del 2009, quando purtroppo la malattia l’aveva già aggredita.
Ma Giuliana si è spesa con generosità anche a favore della sua comunità parrocchiale di Paderno Dugnano. Ricca di idee e di slancio organizzativo, era coinvolta in diverse iniziative, in particolare quelle riguardanti la Caritas e il Gruppo missionario. Anche presso l’oratorio era apprezzata collaboratrice nell’organizzazione dei pellegrinaggi d’inizio Avvento e delle gite primaverili.
Nelle persone che l’hanno conosciuta Giuliana lascia il ricordo di una persona buona, sensibile e generosa. I colleghi e gli amici della Itl, in particolare, le rivolgono un saluto affettuoso. Si svolgeranno oggi alle 15, nella parrocchia di Santa Maria Nascente a Paderno Dugnano, i funerali di Giuliana Lecchi, scomparsa sabato 3 aprile, a 59 anni, a causa di un male incurabile.Una vita dedicata alla Chiesa ambrosiana, quella di Giuliana Lecchi. Da una parte sul fronte della comunicazione, prima a Città Nostra, poi all’Ufficio Cinema dell’Itl. Presso il settimanale della VII Zona pastorale (Sesto San Giovanni), Giuliana fu appassionata e scrupolosa segretaria di redazione dalla fine degli anni Ottanta fino al 1996. Poi si trasferì all’Itl dove, nell’Ufficio cinema, si occupava con zelo e attenzione delle incombenze amministrative relative alle Sale della comunità. È andata in pensione alla fine del 2009, quando purtroppo la malattia l’aveva già aggredita.Ma Giuliana si è spesa con generosità anche a favore della sua comunità parrocchiale di Paderno Dugnano. Ricca di idee e di slancio organizzativo, era coinvolta in diverse iniziative, in particolare quelle riguardanti la Caritas e il Gruppo missionario. Anche presso l’oratorio era apprezzata collaboratrice nell’organizzazione dei pellegrinaggi d’inizio Avvento e delle gite primaverili.Nelle persone che l’hanno conosciuta Giuliana lascia il ricordo di una persona buona, sensibile e generosa. I colleghi e gli amici della Itl, in particolare, le rivolgono un saluto affettuoso.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi