Obbligo di acquisizione e comunicazione alla banca

codice

Gli enti appartenenti al variegato mondo del non profit – associazioni, fondazioni, parrocchie, diocesi, seminari, istituti religiosi … – nei mesi scorsi hanno ricevuto una informativa dalla propria banca in merito ad un nuovo adempimento cui devono attendere: la richiesta del Codice LEI. Si tratta di un nuovo “codice alfanumerico” distinto da quelli già posseduti: codice fiscale, eventuale partita IVA, numero di iscrizione al REA o al registro delle imprese, numero di iscrizione ad uno dei registri regionali o prefettizi ….

Ti potrebbero interessare anche: