«Migranti, l’Europa può dire qualcosa di determinante per il futuro del mondo»

«Migranti, l’Europa può dire qualcosa di determinante per il futuro del mondo»

Sabato 8 e domenica 9 giugno si vota per il Parlamento Europeo e il tema delle migrazioni è entrato abbondantemente nel dibattito elettorale perchè è centrale su tanti fronti, sicurezza compresa. Ne parliamo con don Alberto Vitali, responsabile della Pastorale dei migranti della Diocesi di Milano

«Pagare qualcuno per lasciare morire persone nel deserto è un crimine contro l’umanità»

«Pagare qualcuno per lasciare morire persone nel deserto è un crimine contro l’umanità»

Secondo un'inchiesta giornalistica internazionale («Desert Dumps»), l'Ue e i suoi Stati membri hanno fornito mezzi e risorse che le autorità norafricane hanno impiegato durante le espulsioni dei migranti nel deserto con pratiche disumane. Un’accusa durissima che svela il lato oscuro degli accordi bilaterali anti-immigrazione. Ne parliamo con don Alberto Vitali (Pastorale dei migranti)

Giambellino
L’Arcivescovo: «La Chiesa dalle genti custodisce l’originalità cristiana»

L’Arcivescovo: «La Chiesa dalle genti custodisce l’originalità cristiana»

Nella Domenica di Pentecoste, nella parrocchia del Santo Curato d'Ars monsignor Delpini ha celebrato la Messa per la Festa che ogni anno riunisce le comunità cattoliche di diverse provenienze: «Abbiamo bisogno gli uni degli altri per conoscere Gesù e il Padre»

di Annamaria BRACCINI

Pentecoste, invocare dallo Spirito unità, pace e comunione

Pentecoste, invocare dallo Spirito unità, pace e comunione

Al Giambellino celebrata la Festa dalle Genti. Interviste all’Arcivescovo, a Toufic Khouri Chalouhi (libanese in Italia del 1975), a don Igor Krupa (Cappellano della Comunità ucraina a Milano) e a don Alberto Vitali (responsabile diocesano della Pastorale dei migranti)

Milano
Festa delle Genti, «Folla immensa» al Giambellino

Festa delle Genti, «Folla immensa» al Giambellino

Il 19 maggio l’evento in concomitanza con la Pentecoste, quest'anno nella parrocchia del Santo Curato d'Ars. Don Vitali, responsabile della Pastorale dei migranti: «La vera sfida oggi è vivere un'unica Chiesa dalle diverse culture, senza mortificarle»

di Stefania CECCHETTI

Migranti, il problema non si risolve allontanandolo

Migranti, il problema non si risolve allontanandolo

Presentata la XXIII edizione del Rapporto annuale del Centro Astalli, il servizio dei Gesuiti per i rifugiati, che denuncia le criticità del sistema di accoglienza: troppa burocrazia ostacola il diritto d'asilo. Ne parliamo con Stefano Lampertico, direttore del mensile Scarp de' tenis

Riflessione
Europa: la vita al centro, ci possiamo sperare?

Europa: la vita al centro, ci possiamo sperare?

Due recenti voti del Parlamento europeo - sul Patto migrazione e asilo e sul "diritto all'aborto" - suscitano forti perplessità. La politica in sede Ue (ma la domanda vale anche per quella italiana) è davvero attenta al valore supremo dell'esistenza umana?

di Gianni BORSA Agensir

Migranti
Perego: «Il Patto su migrazioni e asilo è il fallimento della solidarietà europea»

Perego: «Il Patto su migrazioni e asilo è il fallimento della solidarietà europea»

Il Presidente della Fondazione Migrantes: «Mentre continuano le tragedie nel Mediterraneo l’Europa si chiude in se stessa, trascura i drammi e sostituisce la vera accoglienza con un pagamento in denaro»

di Gianni BORSA Agensir

Vitali: «Chiediamoci come l’Europa può integrarsi nel mondo»

Vitali: «Chiediamoci come l’Europa può integrarsi nel mondo»

Si terrà domani la votazione finale sul pacchetto di riforme legislative conosciute come “Patto Europeo”. Tante le reazioni. Serve un salto di qualità.  Don Alberto Vitali (Pastorale dei migranti): «Ci manca una visione d'insieme e una visione di sviluppo»

Investire sui richiedenti asilo per formare la manodopera che non si trova

Investire sui richiedenti asilo per formare la manodopera che non si trova

Nel Dataroom di oggi del Corriere della Sera, Milena Gabanelli racconta il progetto di Cara di Mineo dove sono stati attivati, grazie all'iniziativa privata, 100 laboratori artigianali, agricoli e industriali per formare ogni anno 2.500 richiedenti asilo. Ne parliamo con Stefano Lampertico

Nomina
Migrazioni, Davide Bernocchi nuovo Segretario generale della Commissione cattolica internazionale

Migrazioni, Davide Bernocchi nuovo Segretario generale della Commissione cattolica internazionale

Milanese, con trascorsi in Caritas Italiana e Internationalis, ha una vasta esperienza di lavoro in contesti di emergenza in Medio Oriente, Nord Africa ed Est Europa, e come operatore pastorale nell’ambito del dialogo interreligioso

Mediterraneo
Sessanta migranti morti durante il viaggio dalla Libia

Sessanta migranti morti durante il viaggio dalla Libia

Ne dà notizia Sos Med: l’imbarcazione era partita sette giorni prima. I 25 sopravvissuti a bordo della nave Ocean Viking

di Agensir

Migranti: i problemi non risolti si ingigantiscono e poi esplodono

Migranti: i problemi non risolti si ingigantiscono e poi esplodono

Se l'accoglienza diventa abbandono: al silos di Trieste vivono 400 migranti tra ratti e immondizia, ai confini dell'umanità. Tra le frontiere delle migrazioni non c'è solo Lampedusa, ma anche la Rotta balcanica. Ne parliamo con don Alberto Vitali (Pastorale dei migranti)

Analisi
Immigrazione, la realtà oltre la propaganda

Immigrazione, la realtà oltre la propaganda

Gli sbarchi sono un fenomeno molto visibile, drammatico e drammatizzato, ma rappresentano solo una modesta percentuale del complesso della popolazione straniera residente in Italia: rifugiati e richiedenti asilo in Italia erano 350 mila alla fine del 2022, oggi saranno 400 mila o poco più

di Maurizio AMBROSINI Sociologo - da Agensir

Servizio
Regione Lombardia cerca tutori volontari per minori stranieri non accompagnati

Regione Lombardia cerca tutori volontari per minori stranieri non accompagnati

Sono le figure che rappresentano giuridicamente il minore in Italia. Oggi sono 560, a fronte di una richiesta di almeno mille persone. Un modello che migliora la qualità e l’esperienza dell’accoglienza e protegge i ragazzi dalle reti della criminalità

di Lorenzo GARBARINO

Strage di Cutro: fare memoria per stabilire le responsabilità

Strage di Cutro: fare memoria per stabilire le responsabilità

A un anno del naufragio del caicco con i suoi 94 morti (di cui 35 minori), le famiglie delle vittime e le persone commemorano la strage. Fare memoria è doveroso, anche se i media non dedicano più molto spazio al tema migranti. Ne parliamo con don Roberto Davanzo, parroco a Milano

Mediterraneo
Un anno dopo Cutro, la diocesi di Crotone: «Creare percorsi di speranza»

Un anno dopo Cutro, la diocesi di Crotone: «Creare percorsi di speranza»

Nell’anniversario del naufragio una fiaccolata sulla spiaggia. In precedenza nella città ionica si è svolto un corteo, al quale hanno partecipato anche alcuni familiari delle vittime e sopravvissuti

di Fabio MANDATOda Agensir

«Accordo Albania-Italia? Un’occasione persa per la riflessione»

«Accordo Albania-Italia? Un’occasione persa per la riflessione»

Suscita perplessità l'accordo per la costruzione di campi d'accoglienza per i profughi. Secondo il presidente Cei per le migrazioni, mons. Perego, sono "milioni in fumo" che dicono dell'incapacità dell'Italia di costruire un sistema di accoglienza. Ne parliamo con don Alberto Vitali

Indagine
Stranieri in Italia, nel 2023 in calo gli “irregolari”

Stranieri in Italia, nel 2023 in calo gli “irregolari”

Il rapporto Ismu ha registrato una diminuzione di circa 48 mila unità, dovuta in parte all'avanzamento del piano di regolarizzazione attuato negli ultimi. In crescita nelle scuole gli studenti con un background straniero: nell'anno scolastico 2021/22 erano 872 mila

di Lorenzo GARBARINO

Vitali: «Africa e piano Mattei: speriamo sia la volta buona»

Vitali: «Africa e piano Mattei: speriamo sia la volta buona»

È in corso a Roma la conferenza Italia-Africa con Giorgia Meloni, Sergio Mattarella e tutti i leader africani. Sullo sfondo un progetto che sulla carta dovrebbe impegnare l'Italia per 4 miliardi con risorse da investire in 5-7 anni nel continente africano. L'approccio però dovrebbe essere globale. Ne parliamo con don Alberto Vitali (Pastorale dei migranti)

1 2 3 21