L'anno oratoriano 2021-2022 è l'Anno straordinario Adolescenti. Che cosa significa questa attenzione ad una determinata fascia d'età? L'oratorio risponde con le sue risorse migliori all'emergenza educativa in corso e, mentre pensa con un lavoro condiviso alla nuova pastorale degli adolescenti, punta sul loro protagonismo e li invita ad accogliere in prima persona l'invito a fare dell'amore il criterio per una vita felice. Soprattutto a loro diremo: AMA. QUESTA SÌ CHE È VITA!


Anno-straordinario-sitto

Sentiamo l’esigenza di occuparci in particolare di una fascia d’età che ha maggiormente sofferto, gli adolescenti.

 

Ci sembra opportuno ripartire da loro, di puntare su di loro, sul loro massimo coinvolgimento e sulla nostra vicinanza discreta ma costante. Quest’anno oratoriano desideriamo che diventi quindi un Anno straordinario Adolescenti, da rendere esplicitamente nelle proposte che rivolgeremo agli ado e nel compito che ci diamo di riscrivere la pastorale degli adolescenti dei prossimi anni.

 

Ci immaginiamo un anno da vivere nella gioia e con un rinnovato entusiasmo, nonostante la situazione del momento. Insieme con gli adolescenti, cercheremo di vincere ogni tristezza, di trovare strumenti e motivazioni per rialzarci e perseverare nonostante tutto, di individuare uno stile e delle ragioni che, attraverso relazioni educative e fra pari accattivanti, superino scontentezze, rifiuti e chiusure, proprio da parte degli adolescenti (cfr. Messaggio per la festa di apertura dell’oratorio 2021).   

 

Sentiamo la necessità di tornare a rendere gli adolescenti protagonisti della vita dell’oratorio, perché sia il luogo dove si possano spendere in prima persona e recuperare la socialità perduta. Gli adolescenti non saranno da considerare “oggetti” della pastorale ma soggetti partecipi della loro crescita, della loro maturazione nella fede, della loro accoglienza del comandamento dell’amore. A loro va comunicato esplicitamente che questo è l’Anno straordinario Adolescenti, un anno da costruire insieme e che li vede soggetti privilegiati della comunità cristiana.

 

Il contenuto dell’Anno straordinario Adolescenti coincide con il tema dell’anno oratoriano: «Ama. Questa sì che è vita!».

 

All’inizio dell’anno ci daremo questo nuovo slancio, coinvolgendo in particolare le équipe educatori ado e tutti i soggetti che di fatto formano e possono formare una comunità educante per gli adolescenti, anche attingendo al mondo degli adulti o trovando le giuste competenze. Insieme tracceremo una destinazione e delle azioni progettuali concrete per e con adolescenti, pensando a qualcosa di “straordinario”, e quindi mai fatto prima.

Con una richiesta di disponibilità attenta di persone e risorse, nell’ambito della propria comunità e con uno sguardo aperto al territorio, incontrando il mondo della scuola e dello sport, alleandosi esplicitamente con le famiglie, garantendo ai genitori tutto il sostegno possibile, investiamo sugli adolescenti, pensando che siano loro la “chiave di volta” per riprendere il cammino dell’oratorio, a pieno regime, nella novità dettata dagli eventi e dalla situazione, affrontando le sfide del presente, sempre con ottimismo e fiducia.

 

Siamo certi che il lavoro sugli e con gli adolescenti illuminerà la prassi pastorale dell’oratorio, pensando anche alle altre fasce d’età e agli altri soggetti che partecipano alla vita dell’oratorio.

Tutto quanto di straordinario sapremo fare con gli adolescenti ci spronerà a rivedere la cura che abbiamo nei confronti delle altre fasce d’età prendendo in considerazione allo stesso modo per tutti, ad esempio, la dimensione del gruppo, l’animazione in oratorio durante l’anno, l’attenzione ai percorsi personali, la necessaria formazione degli educatori, il lavoro di rete sempre acceso sul territorio, la dimensione di un nuovo modo di comunicare l’oratorio, ecc.

 

«Ama. Questa sì che è vita!» è qualcosa che diremo in particolare agli adolescenti (e di riflesso a tutte le altre fasce d’età). Nello specifico con gli ado, possiamo esaminare a fondo e approfondire quanto il Signore Gesù dice in quei capitoli dal 13 al 17 di Giovanni, che sono per tutti il riferimento di questo anno.

Per avviare determinati percorsi, potremo riflettere con loro sulle implicazioni del messaggio del Vangelo e chiedere loro di trovare quale stile avere in famiglia, nella comunità e in oratorio, nei rapporti di amicizia, nel comportamento con gli altri, anche di altre generazioni, nella affettività, nel proprio impegno di sport e di studio, nelle prospettive di futuro, nell’attenzione verso i poveri e rispetto ai fatti del mondo, nel senso da dare all’esistenza e nella speranza che ci viene donata. Che cosa comporta una vita vissuta così, nell’amore? Come fare a dire: «Ama. Questa sì che è vita!»?

 

Possiamo iniziare a studiare con gli educatori degli adolescenti qualcosa di “straordinario” che approfondisca il Vangelo in relazione agli ambiti di vita degli ado, sapendo che per i tempi forti dell’anno, in Avvento e in Quaresima, proporremo dei percorsi da sperimentare in vista della nuova pastorale degli adolescenti (cfr. Il Gazzettino della Fom n. 4 del 2021 e iniziative in seguito).

 

 

 

Le tappe dell’Anno straordinario Adolescenti

Ogni mese ci sarà un’occasione per richiamare l’attenzione degli adolescenti e su di loro. Dall’evento di apertura dell’Anno straordinario Adolescenti previsto per giovedì 30 settembre 2021, condividendo in diretta una serata di festa, alla presenza dell’Arcivescovo, fino all’Incontro animatori diocesano che ci auguriamo di svolgere in piazza Duomo a Milano nella data prevista del 13 maggio 2022.

 

Ogni mese un appuntamento da vivere o a livello locale o decanale o diocesano.

 

30 settembre 21
Apertura dell’Anno straordinario Adolescenti con l’Arcivescovo (livello locale o decanale)

Una serata di festa vissuta in ciascuna realtà sul territorio, in collegamento con l’evento di animazione della Fom alla presenza dell’Arcivescovo Mario.
– La notizia su Chiesadimilano.it

– La diretta della serata su YouTube

 

31 ottobre 21
Notte dei Santi (livello diocesano)

Tradizionale appuntamento a Milano per vivere in modo itinerante una notte straordinaria che metta al centro il tema della santità, incontrando al termine di un percorso di ricerca uno dei Vescovi della nostra Diocesi.

– Le informazioni utili

 

21 novembre 21
Giornata Mondiale Gioventù (livello locale o decanale)

Partecipiamo alla GMG diocesana rendendo anche gli adolescenti protagonisti di questo appuntamento che è inserito nel percorso di avvicinamento a Lisbona 2023. Fra due anni molti di questi 15/16enni potranno esserci.

 

21 dicembre 21
Natale adolescenti (livello locale)

In collegamento con tutti i gruppi adolescenti, viviamo insieme una festa che anticipa di qualche ora il Natale e che rende gli ado reciprocamente uniti nella gioia e protagonisti di un momento unico.

 

31 gennaio 22
Messa degli oratori con gli adolescenti (livello decanale)  

La Messa degli oratori – celebrata in ciascun decanato – posta al termine della Settimana dell’educazione 2022 e nella festa di san Giovanni Bosco avrà degli invitati speciali: gli adolescenti che si faranno animatori della celebrazione.

 

26 febbraio 22
Assemblea degli oratori con la presenza degli adolescenti (livello diocesano)

Una delle sessioni dell’Assemblea della Fom del 2022 avrà come delegati gli adolescenti. A loro chiederemo di descrivere quale sia il modello di oratorio che tenga conto dei loro bisogni e delle loro risorse.

 

13 marzo 22
CamminAdo di Quaresima (livello diocesano)

I gruppi di adolescenti si metteranno in cammino verso una meta speciale. Si attiveranno diversi itinerari su tutto il territorio diocesano. Dalla partenza all’arrivo saranno previsti momenti di animazione e spiritualità.

 

18-20 aprile 22
Pellegrinaggio Adolescenti a Roma (livello diocesano)

Ritorniamo a Roma subito dopo Pasqua e, insieme ai preadolescenti, invitiamo a partecipare al Pellegrinaggio diocesano anche gli adolescenti, soprattutto coloro che negli scorsi due anni non hanno potuto vivere questa tappa fondamentale. Il Pellegrinaggio dunque si fa “doppio” e diventa un’occasione di rinascita.

 

13 maggio 22
Incontro animatori in Piazza Duomo (livello diocesano)

Con il lancio dell’Oratorio estivo 2022 terminiamo l’Anno straordinario Adolescenti, avendo in piazza i protagonisti che, consapevoli del cammino compiuto, si mettono al servizio dei più piccoli come animatori.

 

Tutti i dettagli di ogni singolo appuntamento saranno disponibili per tempo sul sito internet www.chiesadimilano.it/pgfom e suoi nostri canali social Telegram, Instagram, Facebook.

 

 

 

 

Giovedì 30 settembre 2021
Apertura Anno straordinario Adolescenti con l’Arcivescovo

Una festa da vivere collegati insieme.
Un’opportunità per gli adolescenti di iniziare un anno straordinario in modo straordinario.

 

Da organizzare in ciascuna realtà locale – oratorio, comunità pastorale o decanato – collegandosi in diretta su YouTube o Zoom con l’animazione della Fom alla presenza dell’Arcivescovo Mario Delpini.

Info e iscrizioni dagli inizi di settembre.

 

 

Scarica il fascicolo Anno straordinario Adolescenti

Ti potrebbero interessare anche: