Redazione

Domenica 20 dicembre, alle 20.30, presso la parrocchia Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa (via Neera, Milano; ingresso libero), il Centro Asteria (tel. 02.8460919 – fax 02.700538661 – info@centroasteria.it) inaugura la sua XX stagione concertistica con un Concerto di Natale costituito da due parti molto diverse fra loro.
La prima affronterà la Missa Brevis “Sancti Joannis de Deo”, una delle ventisei messe composte in giovane età da Franz Joseph Haydn. Si tratta di una Messa dai colori accesi, anche se appartenente al repertorio sacro, articolata nei seguenti brani: Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus, Benedictus, Agnus Dei.
La seconda parte sarà invece tutta dedicata a una carrellata di carols natalizi inglesi, stilisticamente molto diversi l’uno dall’altro, pensati ed eseguiti con l’obiettivo di creare quadri sonori unici e originali. Verranno eseguiti, fra i più noti: Calypso carol, The little Drummer Boy, Jesus Child, Carol of the bells, Tomorrow shall be my Dancing Day. Il medley finale, appositamente arrangiato per il coro dal compositore Jeffrey Houward, proporrà alcuni brani tratti dal repertorio tradizionale di canti natalizi da tutti conosciuti e amati.
Protagonista sarà il Complesso Internazionale Cameristico, creato nel 1990 da Sylvia Rhys-Thomas (direttore artistico), principalmente per raccogliere fondi per l’Associazione “Aldo Arienti” Amici C.O.O. dell’ospedale Gaetano Pini. Questa formazione ha un vasto repertorio che include importanti opere sacre di Mozart, Rossini, Fauré, Dvorak, Brahms, Pergolesi, Vivaldi, Stradella, Bach, Schubert, Respighi, nonché musicals e operette. Il Complesso ha collaborato con vari enti culturali in Nord Italia, guadagnando i consensi del pubblico e della critica. Ha partecipato alla registazione del cd La Luna di Sarah Brightman.
Il direttore, Marco Cenacchi (coordinatore didattico della Scuola di Musica del Centro Asteria), diplomato in “Didattica della Musica” al Conservatorio di Milano, dal 2002 in avanti svolge attività di insegnamento presso diverse scuole superiori di Milano e provincia, dove cura e realizza progetti speciali (direzione di cori, orchestre, organizzazione di concerti, ecc) che vedono coinvolti ragazzi di diverse fasce di età. Ha composto e si dedica alla composizione di brani di diversi stili e generi per pianoforte, per coro e per più strumenti, finalizzati alla didattica e alla pubblica esecuzione. Domenica 20 dicembre, alle 20.30, presso la parrocchia Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa (via Neera, Milano; ingresso libero), il Centro Asteria (tel. 02.8460919 – fax 02.700538661 – info@centroasteria.it) inaugura la sua XX stagione concertistica con un Concerto di Natale costituito da due parti molto diverse fra loro.La prima affronterà la Missa Brevis “Sancti Joannis de Deo”, una delle ventisei messe composte in giovane età da Franz Joseph Haydn. Si tratta di una Messa dai colori accesi, anche se appartenente al repertorio sacro, articolata nei seguenti brani: Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus, Benedictus, Agnus Dei.La seconda parte sarà invece tutta dedicata a una carrellata di carols natalizi inglesi, stilisticamente molto diversi l’uno dall’altro, pensati ed eseguiti con l’obiettivo di creare quadri sonori unici e originali. Verranno eseguiti, fra i più noti: Calypso carol, The little Drummer Boy, Jesus Child, Carol of the bells, Tomorrow shall be my Dancing Day. Il medley finale, appositamente arrangiato per il coro dal compositore Jeffrey Houward, proporrà alcuni brani tratti dal repertorio tradizionale di canti natalizi da tutti conosciuti e amati.Protagonista sarà il Complesso Internazionale Cameristico, creato nel 1990 da Sylvia Rhys-Thomas (direttore artistico), principalmente per raccogliere fondi per l’Associazione “Aldo Arienti” Amici C.O.O. dell’ospedale Gaetano Pini. Questa formazione ha un vasto repertorio che include importanti opere sacre di Mozart, Rossini, Fauré, Dvorak, Brahms, Pergolesi, Vivaldi, Stradella, Bach, Schubert, Respighi, nonché musicals e operette. Il Complesso ha collaborato con vari enti culturali in Nord Italia, guadagnando i consensi del pubblico e della critica. Ha partecipato alla registazione del cd La Luna di Sarah Brightman.Il direttore, Marco Cenacchi (coordinatore didattico della Scuola di Musica del Centro Asteria), diplomato in “Didattica della Musica” al Conservatorio di Milano, dal 2002 in avanti svolge attività di insegnamento presso diverse scuole superiori di Milano e provincia, dove cura e realizza progetti speciali (direzione di cori, orchestre, organizzazione di concerti, ecc) che vedono coinvolti ragazzi di diverse fasce di età. Ha composto e si dedica alla composizione di brani di diversi stili e generi per pianoforte, per coro e per più strumenti, finalizzati alla didattica e alla pubblica esecuzione.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi