Ecco una breve rassegna dgli spettacoli in calendario a Milano durante le festività natalizie. Dal musical al balletto, passando per il varietà e il pattinaggio su ghiaccio, ce n'è per tutti i gusti

di Ylenia SPINELLI
Redazione

Atmosfera di festa anche a teatro. In questo periodo i cartelloni delle principali sale milanesi si arricchiscono di spettacoli capaci di accontentare tutti i gusti, a cominciare da quelli dei bambini.
Al teatro Nazionale continua il successo del musical Disney La bella e la Bestia (nella foto) che a due mesi dal debutto ha superato la centesima replica con oltre 150 mila biglietti venduti. Merito di una produzione impeccabile, in perfetto stile hollywoodiano e di un cast affiatatissimo che ha per protagonisti la milanese Arianna Bergamaschi e Michel Altieri. Ma non è tutto: martedì 5 gennaio il teatro Nazionale apre le porte per mostrare tutti i segreti del musical, un’occasione unica, totalmente gratuita, per entrare nel vivo della magia de La Bella e la Bestia. A partire dalle ore 11, infatti, ci si potrà cimentare in classi di danza e canto, assistere alle prove libere e i bambini potranno trasformarsi nel loro personaggio preferito (info www.labellaelabestia.it).
Grande successo ogni sera anche per We will rock you, il musical con le canzoni dei Queen, in scena fino alla fine di dicembre all’Allianz teatro di Assago con un cast tutto italiano e la regia di Maurizio Colombi ( info 02.76113055).
Per gli amanti del genere gospel fino al 27 dicembre al teatro Nuovo si festeggia con Stand up! The new revolution. Quaranta artisti italiani e afroamericani portano in scena, con la regia di Toto Vivinetto, uno show dirompente che infrange gli schemi classici delle melodie gospel e attraverso le trascinanti vibrazioni dell’hip hop comunica con passione il messaggio positivo della musica spiritual (tel. 02.794026).
Per Capodanno, poi, c’è solo l’imbarazzo della scelta, a partire da Spa, solo per amore, il nuovo one woman show di Loretta Goggi, con un’orchestra dal vivo e un corpo di ballo di undici ballerini, in scena al teatro Nuovo dal 29 dicembre al 6 gennaio. Uno spettacolo impedibile per i nostalgici del varietà, in cui la poliedrica artista romana canterà i suoi successi e riproporrà le sue indimenticabili imitazioni di Patty Pravo, Mina e Ornella Vanoni ( tel. 02.76000086).
Gianfranco Jannuzo brinderà invece con il pubblico del teatro Manzoni di Milano al termine del suo Girgenti, amore mio, tentativo sincero e appassionato di dialogare con le proprie radici e, così facendo, restituirle agli altri (tel. 02.7636901).
Per un Capodanno più romantico si può invece scegliere il teatro Carcano dove, alle 19.30 e alle 22.45, la compagnia Balletto di Mosca La Classique porterà in scena Il lago dei cigni di Ciajkovskij, in replica anche il 1° gennaio alle ore 17.00 (tel. 02.55181377).
Poveri ma belli, un classico del cinema italiano in versione musical, va in scena dal 30 dicembre al 17 gennaio al teatro degli Arcimboldi di Milano con la regia di Massimo Ranieri. Protagonisti Emy Bergamo, Antonello Angiolillo e Michele Carfora. Più di 230 costumi e un grande allestimento scenografico per ritrarre una Roma anni Cinquanta che non c’è più. Uno spettacolo specchio di un’Italia spensierata e intraprendente, più povera, ma sicuramente più romantica (tel. 02.641142212/214).
Infine, brindisi di Capodanno anche sulla pista ghiacciata del Palasharp di Milano con il cast di pattinatori di Holiday on ice. Il nuovo spettacolo, Mystery, inizia con un viaggio nell’Oriente misterioso per poi fondere elementi di magia e ignoto in una stravaganza di virtuosismi e acrobazie sul ghiaccio ( tel. 02.33400551). Atmosfera di festa anche a teatro. In questo periodo i cartelloni delle principali sale milanesi si arricchiscono di spettacoli capaci di accontentare tutti i gusti, a cominciare da quelli dei bambini.Al teatro Nazionale continua il successo del musical Disney La bella e la Bestia (nella foto) che a due mesi dal debutto ha superato la centesima replica con oltre 150 mila biglietti venduti. Merito di una produzione impeccabile, in perfetto stile hollywoodiano e di un cast affiatatissimo che ha per protagonisti la milanese Arianna Bergamaschi e Michel Altieri. Ma non è tutto: martedì 5 gennaio il teatro Nazionale apre le porte per mostrare tutti i segreti del musical, un’occasione unica, totalmente gratuita, per entrare nel vivo della magia de La Bella e la Bestia. A partire dalle ore 11, infatti, ci si potrà cimentare in classi di danza e canto, assistere alle prove libere e i bambini potranno trasformarsi nel loro personaggio preferito (info www.labellaelabestia.it).Grande successo ogni sera anche per We will rock you, il musical con le canzoni dei Queen, in scena fino alla fine di dicembre all’Allianz teatro di Assago con un cast tutto italiano e la regia di Maurizio Colombi ( info 02.76113055).Per gli amanti del genere gospel fino al 27 dicembre al teatro Nuovo si festeggia con Stand up! The new revolution. Quaranta artisti italiani e afroamericani portano in scena, con la regia di Toto Vivinetto, uno show dirompente che infrange gli schemi classici delle melodie gospel e attraverso le trascinanti vibrazioni dell’hip hop comunica con passione il messaggio positivo della musica spiritual (tel. 02.794026).Per Capodanno, poi, c’è solo l’imbarazzo della scelta, a partire da Spa, solo per amore, il nuovo one woman show di Loretta Goggi, con un’orchestra dal vivo e un corpo di ballo di undici ballerini, in scena al teatro Nuovo dal 29 dicembre al 6 gennaio. Uno spettacolo impedibile per i nostalgici del varietà, in cui la poliedrica artista romana canterà i suoi successi e riproporrà le sue indimenticabili imitazioni di Patty Pravo, Mina e Ornella Vanoni ( tel. 02.76000086).Gianfranco Jannuzo brinderà invece con il pubblico del teatro Manzoni di Milano al termine del suo Girgenti, amore mio, tentativo sincero e appassionato di dialogare con le proprie radici e, così facendo, restituirle agli altri (tel. 02.7636901).Per un Capodanno più romantico si può invece scegliere il teatro Carcano dove, alle 19.30 e alle 22.45, la compagnia Balletto di Mosca La Classique porterà in scena Il lago dei cigni di Ciajkovskij, in replica anche il 1° gennaio alle ore 17.00 (tel. 02.55181377).Poveri ma belli, un classico del cinema italiano in versione musical, va in scena dal 30 dicembre al 17 gennaio al teatro degli Arcimboldi di Milano con la regia di Massimo Ranieri. Protagonisti Emy Bergamo, Antonello Angiolillo e Michele Carfora. Più di 230 costumi e un grande allestimento scenografico per ritrarre una Roma anni Cinquanta che non c’è più. Uno spettacolo specchio di un’Italia spensierata e intraprendente, più povera, ma sicuramente più romantica (tel. 02.641142212/214).Infine, brindisi di Capodanno anche sulla pista ghiacciata del Palasharp di Milano con il cast di pattinatori di Holiday on ice. Il nuovo spettacolo, Mystery, inizia con un viaggio nell’Oriente misterioso per poi fondere elementi di magia e ignoto in una stravaganza di virtuosismi e acrobazie sul ghiaccio ( tel. 02.33400551).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi