Redazione

L’Ipsia (Istituto Pace Sviluppo Innovazione Acli), l’organizzazione non governativa delle Acli con sedi in Italia e all’estero, promuove anche per l’estate 2008 il progetto di volontariato internazionale “Terre e libertà”. Équipe di volontari italiani, con una partecipazione media degli ultimi anni di oltre cento persone in partenza ogni estate, si recheranno, divisi in turni da due settimane, in circa 15 diverse località dei Balcani, con la collaborazione dell’Unione Sportiva delle Acli di Milano. Altri volontari invece si recheranno per tre settimane in Brasile, in Kenya e in Palestina/Israele. Per esempio a Meru (50 km a Nord di Nairobi) i volontari affiancheranno i lavoratori della cooperativa del circuito equo e solidale Meru Herbs nella trasformazione dei prodotti alimentari; nella vicinanza di Salvador de Bahia, i volontari condivideranno il lavoro agricolo con i contadini del movimento Sem terra. I giovani nei campi non europei oltre a due settimane di attività prenderanno parte a una settimana di turismo responsabile. È prevista la formazione dei giovani partecipanti con tre week-end residenziali a giugno e luglio.
Info: tel. 02.7723285 – terre.liberta@acli.it – www.terreliberta.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi