A Bergamo la cerimonia di consegna della XVIII edizione del Premio internazionale “per chi ama il ciclismo e lo fa vivere” a G.B. Baronchelli, Gualtiero Marchesi e Pietro Santini. Riconoscimento speciale a don Antonio Mazzi

Vincenzo Torriani

Mancano ormai pochi giorni alla XVIII edizione del Premio internazionale Vincenzo Torriani “Per chi ama il ciclismo e lo fa vivere”, in programma sabato 3 ottobre alle 18.30 a Bergamo, all’interno del Centro congressi Giovanni XXIII. La XVIII edizione sarà presentata da Pier Bergonzi, vicedirettore de La Gazzetta dello Sport.

Saranno premiati Giambattista Baronchelli (“per lo stile di un campione esempio di tenacia e umiltà”), Gualtiero Marchesi (“un appassionato di ciclismo, maestro di cucina in Italia e nel mondo”) e Pietro Santini (esempio del Made in Italy e della passione per il lavoro”). Lo speciale riconoscimento Cuore d’argento – promosso dalla Associazione De Martino – sarà consegnato a don Antonio Mazzi, “prete di strada e testimone della Divina Provvidenza”.

Alla serata saranno presenti come ospiti d’onore Felice Gimondi e Imerio Massignan, campioni che hanno fatto la storia del ciclismo, e Alessandro Cannavò, figlio del mitico direttore della Gazzetta dello Sport. Con loro anche Adelina Belloni, a 100 anni dalla vittoria di suo papà Tano Belloni al Giro di Lombardia del 1915. La serata sarà allietata dagli intermezzi musicali al pianoforte del Maestro Marco Rossi.

Il trofeo è rappresentato da una statuetta in bronzo raffigurante un corridore stilizzato, realizzata dallo scultore Domenico Greco su basamento di granito dell’Adamello.

Il Premio internazionale Vincenzo Torriani è coordinato dall’OT Organizzazione con il patrocinio de La Gazzetta dello Sport, Rcs Sport, Touring Club Italiano, Comune e Camera di Commercio di Bergamo. Sponsor dell’evento Diavolina (Facco Spa), Stefano Farina e Consorzio Ponte di Legno-Tonale, con la collaborazione tecnica di Promoeventi Sport. Partner: UBI Banca Popolare di Bergamo e Vittoria.

L’ingresso alla serata è libero.

Info: www.premiotorriani.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi