Nuova iniziativa promozionale del Csi, con campioni di ieri e di oggi a fare da testimonial dei valori appresi grazi alla pratica sportiva all’ombra dei campanili

di Mauro COLOMBO

ragazzi in oratorio

Due “maghi” della panchina come Mauro Berruto, allenatore della Nazionale italiana di pallavolo, ed Emiliano Mondonico, ex mister di varie squadre nella serie A di calcio. Campioni dello sport olimpico come Antonio Rossi (medaglia d’oro nella canoa) e Paola Cardullo (alzatrice della Nazionale di volley) e paralimpico come Giusy Versace (specialista nelle gare di velocità). Un popolare giornalista e telecronista come Bruno Pizzul, a lungo “voce” della Nazionale di calcio. Un fuoriclasse apprezzato oltre le contrapposizioni di bandiera, prematuramente scomparso, come Giacinto Facchetti.

Protagonisti dello sport italiano, il cui percorso si è sviluppato lungo itinerari differenti, ma che per tutti è partito dall’oratorio. Ciascuno di loro, infatti, ha iniziato a praticare e ad amare lo sport all’ombra dei campanili, portando con sè un caratteristico imprinting di valori. Ora tutti si ritrovano accomunati nelle vesti di “ambasciatori” dello sport in oratorio (e a loro altri se ne aggiungeranno nei prossimi mesi).

È partita infatti questa settimana la campagna nazionale ideata dal Consiglio nazionale del Centro sportivo italiano, compresa nel più ampio progetto “Un gruppo sportivo in ogni parrocchia” che il Csi si è dato coome obiettivo da perseguire nel quinquennio 2011-2016. Portare lo sport in tutte le parrocchie e in tutti gli oratori del Paese è un sogno, che nasce però da una convinzione: educare alla vita attraverso lo sport è l’unica partita che nessuno può permettersi di perdere, perché la pratica sportiva in oratorio – che ha fatto crescere tantissimi campioni, ma soprattutto ogni giorno fa crescere migliaia di ragazzi e di giovani – rappresenta la storia, il presente e il futuro del sistema sportivo italiano.

Proprio a chi è cresciuto allenandosi, giocando e mettendosi alla prova in oratorio il Csi affida ora il ruolo di “ambasciatore”. Con quale richiesta, in concreto? Quella di mettere a disposizione gratuitamente la propria immagine per diventare testimonial della campagna e di compiere almeno una visita all’anno a un gruppo sportivo attivo in oratorio. Le immagini dei personaggi citati sono così finite su pagine promozionali destinate a essere pubblicate su Avvenire, Famiglia Cristiana e Gazzetta dello Sport.

Ma la campagna, nata dal Csi nazionale, prevede anche il coinvolgimento attivo dei Comitati provinciali. A loro sono affidati tre impegni fondamentali. In primo luogo, inserire le pagine della campagna promozionale su tutte le pubblicazioni ufficiali del Comitato e adoperarsi per farle pubblicare anche sulle testate locali: un modo per rafforzare l’immagine del Comitato stesso sul territorio.

Secondariamente, i Comitati sono invitati a reperire e a suggerire nuovi ambasciatori dello sport in oratorio, utilizzando i contatti diretti esistenti a livello locale con campioni di ieri e di oggi che hanno iniziato a fare sport in oratorio. I personaggi così individuati (l’auspicio sarebbe di trovarne almeno uno per ogni Comitato) saranno aggiunti alla “lista” degli ambasciatori.

Infine, ai Comitati è richiesto di far conoscere l’altra campagna lanciata dal Csi nazionale, “Amici dello sport in oratorio”, con una pagina Facebook dove sportivi, personaggi significativi in ambito sociale e persone comuni possono segnalare il loro sostegno allo sport in oratorio. «Se tutti ci impegniamo a far conoscere e a valorizzare la campagna, siamo certi che essa ne uscirà assai più significativa e che rilancerà il Csi all’attenzione di tutti – sottolinea il presidente nazionale Massimo Achini -. Dobbiamo crederci tutti insieme e sentire nostra questa grande opportunità».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi