Il “nuovo polo educativo”, voluto dal Csi e dalla Fom, ha già registrato oltre 60 mila prenotazioni da parte dei ragazzi dell'oratorio estivo. Al taglio del nastro Massimo Achini, don Samuele Marelli, gli assessori Antonio Rossi e Chiara Bisconti e l'ex pallavolista Andrea Lucchetta. La visita del cardinale Scola

inaugurazione Acquatica Park

Far crescere un nuovo polo educativo a Milano che coniughi divertimento e sport abbinato a un calendario di eventi ricreativi. Questa la nuova sfida del Centro Sportivo Italiano che, in collaborazione con la Fondazione Oratori Milanesi (Fom), ha preso in gestione l’Acquatica Park dove i ragazzi e loro famiglie possono trovare un punto di riferimento quotidiano per trascorre il proprio tempo in modo sano e divertente. A sole poche settimane dall’apertura, il parco acquatico milanese di via Gaetano Airaghi 61 ha registrato 60 mila prenotazioni da parte dei ragazzi dell’oratorio estivo mentre sono 150 mila gli ingressi previsti nell’arco della stagione.

Al taglio del nastro di ieri hanno partecipato: Massimo Achini, presidente del Centro Sportivo Italiano; don Samuele Marelli, direttore della Fom e responsabile degli Oratori della Lombardia; Giuseppe Valori, presidente del Csi Milano, gli assessori Antonio Rossi e Chiara Bisconti, l’ex campione del mondo di pallavolo Andrea Lucchetta. Per l’occasione l’Arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, ha incontrato i 4 mila ragazzi degli oratori estivi in “gita” ad Acquatica Park.

Massimo Achini: «Abbiamo il piacere di avere con noi oggi circa 4 mila ragazzi, e ci preme ringraziare quanti stanno collaborando insieme a Csi e Fom alla migliore riuscita di queste giornate. Abbiamo in mente, infatti, di aprire Acquatica Park a tutti: dai ragazzi che hanno appena superato gli esami, alle famiglie con iniziative dedicate fino alla settimana dedicata alla mondialità. Acquatica Park deve diventare il punto di riferimento di tutti i milanesi. Per questo ringrazio in particolare Regione e Comune per essere ancora un volta qui con noi perché insieme viviamo e condividiamo la passione per i giovani».

Don Samuele Marelli: «Abbiamo tutte le premesse per fare diventare questo impianto un vero e proprio polo educativo: del resto, la nostra scommessa è proprio quella di portare l’educazione all’interno di contesti che parlino di libertà, e anche Acquatica si presta in questo senso. Il nostro Vescovo di norma, tutte le estati, sceglie un paio di oratori per una visita ed un saluto alle centinaia di giovani che li affollano. Oggi ha scelto di venire qui ad Acquatica, in un giorno qualunque, per abbracciando migliaia di ragazzi di decine di oratori, vivendo con loro un momento molto semplice, di condivisione e di preghiera».

Antonio Rossi: «Non posso che esternare la mia felicità per questo progetto e auspicare che si possa lavorare per sviluppare e organizzare tante iniziative. La Regione Lombardia, il mio assessorato, crede fortemente nella valenza educativa della proposta di Acquatica Park, come in quella degli oratori, tanto da aver sostenuto ed approvato il contributo a sostegno della loro attività, perché ci sembrava atto doveroso».

Chiara Bisconti: «Il mio ringraziamento verso la Fom e il Csi proviene dal cuore. Confermo in assoluto che siamo molto vicini a queste associazioni in cui crediamo fortemente e in fatto a collaborazione abbiamo le idee molto chiare. Oggi Milano ha mostrato il volto migliore. Con Fom e Csi stiamo lavorando in squadra, questo è l’aspetto più importante. È la vera differenza per riuscire a lavorare, insieme e bene, sul territorio, con tutti i cittadini e soprattutto per i giovani».

Andrea Lucchetta: «Nella mia vita ho avuto la fortuna di aver respirato l’aria dei Salesiani quindi di conoscere il valore educativo dell’ambiente oratoriano. Educare attraverso il divertimento, il gioco, e lo sport è una missione vera e propria che impegna ciascuno di noi a tirare fuori il meglio da questi ragazzi! Non ultimo, va riconosciuta la capacità organizzativa di aver fatto, di Acquatica Park, un unico oratorio multisportivo».

Il “nuovo polo educativo” di Milano vanta oltre 65 mila metri quadrati di parco con attrazioni, scivoli, giochi, animazione, intrattenimento dalla caccia al tesoro alla gara di biglie, e attività sportive varie, tra cui il calcio 3 vs 3 e il green volley fino a una serie di sport da spiaggia. Un parco che rappresenta anche il contenitore privilegiato di una serie di iniziative e appuntamenti fissi, come l’incontro con il Campione, la serata dedicata ai giovani, la giornata delle associazioni e molte altre ancora. L’Acquatica Park, sostenuto da Motta (Main Sponsor), Banca Popolare di Milano e Oscar Mayer (Fiorucci Food Service), sarà aperto fino al 30 agosto ininterrottamente tutti i giorni dalle 10 alle 19. Nello spirito educativo dell’Acquatica Park hanno creduto Fondazione Cariplo, sostenendo l’attività e i contenuti dell’Oratorio estivo, e Gazzetta dello Sport, come Media Partner. Invece Radio Numberone allieterà l’estate dei visitatori in veste di Radio Ufficiale del parco.

Le iniziative

“Serate giovani”. Il 26 giugno e il 3 luglio serate dedicate ai giovani animatori degli oratori della diocesi. In programma altre serate per i giovani durante l’estate

“Festa della Maturità”. Sabato 11 luglio i neodiplomati potranno usufruire dell’ingresso ridotto a 5€ per tutta la giornata

“Festa degli sportivi”. Sabato 18 luglio i tesserati di ogni federazione potranno accedere al parco con ingresso a 5€ per tutta la giornata 

“Week end della famiglia”. Il 25 e il 26 luglio saranno due giorni speciali con animazione e giochi dedicati alla famiglia

“Tutti a tavola”. Più di 60 mila prenotazioni per le gite degli oratori estivi ad Acquatica Park. Uno staff di animatori della Fom ricreerà la giornata dell’oratorio estivo nel parco acquatico. Tutti a tavola il tema dell’oratorio estivo, dedicato all’alimentazione sulla scia di Expo 2015.

“Un campione per amico”. In alcune giornate nell’arco dell’estate, diversi campioni dello sport incontreranno i ragazzi per confrontarsi con loro sui valori dello sport e della vita.

“Tornei 3vs3”. Per tutta l’estate tornei di calcio “in gabbia” 3vs3 e altre attività sportive all’interno del parco acquatico

“Associazioni in vetrina”. Ogni settimana sarà presente sarà ospitata una differente associazione di volontariato che avrà l’opportunità per sensibilizzare la proprio attività

“Settimana della mondialità”. Nel mese di agosto, le persone nate in altri paesi del mondo potranno usufruire di ingressi a prezzi agevolati a turno, ad esclusione della domenica. Sarà sufficiente mostrare la carta d’identità che attesti la nascita in uno dei seguenti continenti: Sud America (prima settimana di agosto), Africa (seconda settimana di agosto), Asia (terza settimana di agosto), mentre il primo agosto sarà la “Festa delle genti”, con ingresso agevolato a tutti gli stranieri

Info: www.acquaticapark.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi