La Tsunami e la Leoni 2002, la prima proveniente da Cesano Maderno, vincono la tappa di Milano e giocheranno l’11 giugno a San Siro

Gazzetta Cup

Per le due squadre, la Tsunami categoria Young (nati dall’1-1-2000 al 31-12-2001) e la Leoni 2002 categoria Junior (nati dall’1-1-2002 al 31-12-2003) la finale nazionale di Gazzetta Cup non è più un sogno ma realtà.

Alla tappa cittadina di Milano del torneo di calcio giovanile che colora di “rosa” l’Italia intera da nord a sud, isole comprese, organizzato da La Gazzetta dello Sport in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano, hanno partecipato 32 squadre, 16 per ciascuna categoria.

Durante la giornata, tutte le squadre hanno dato vita ad avvincenti e divertenti partite di calcio, quello puro e sano, fatto di passione e di energia positiva.

La Tsunami e la Leoni 2002 hanno conquistato, dunque, il lasciapassare per la finale nazionale del torneo che si giocherà l’11 giugno a Milano allo stadio San Siro.

Entrambe le compagini, la prima proveniente da Cesano Maderno e la seconda da Talamona in provincia di Sondrio, sono alla loro prima partecipazione a Gazzetta Cup.

Al secondo e al terzo posto, per la categoria Young si sono classificate la San Carlo e la Sds Arcobaleno, per la categoria Junior l’Apo Crocetta 2000 e l’Us Fissiraga.

In questo week-end le tappe cittadine si sono giocate anche a Torino, Macerata, Catania e Padova, le ultime si giocheranno il 2 giugno a Roma, Cagliari e Parma.

Gazzetta Cup può contare anche su rapporti di endorsement con realtà nazionali di altissimo livello: l’Azienda Legea – sponsor tecnico della manifestazione e l’Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari – Onlus – charity partner del torneo.Durante la fase cittadina di Milano, è stata presente con il suo stand, un punto d’incontro dove trovare tante informazioni utili per la salute del cuore e delle arterie e, inoltre, per farsi misurare gratuitamente la pressione.

L’associazione accompagnerà Gazzetta Cup fino alla finale nazionale di San Siro, per diffondere il messaggio di prevenzione contro le malattie cardiovascolari da trombosi. Un viaggio che inizia fin da bambini con l’obiettivo di prendersi cura della salute del proprio cuore attraverso scelte intelligenti e uso di buonsenso, come seguire una sana alimentazione e fare attività fisica tutti i giorni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi