Medici con l’Africa Cuamm e Africa&Sport partecipano alla Great Ethiopian Run. In gara anche Mauro Scaletta, un giovane amputato a un arto inferiore

Run for Africa 2012

La seconda tappa del progetto Run for Africa, Run with Africa, che unisce sport, solidarietà e disabilità, promosso da Medici con l’Africa Cuamm Varese e Africa&Sport, fa sosta ad Addis Abeba, dove domenica 25 novembre si corre la Great Ethiopian Run.

In mezzo alle oltre 40 mila persone che prenderanno il via della grande manifestazione, saranno presenti alcuni volontari varesini che accompagneranno Mauro Scaletta, un ragazzo disabile italiano, amputato a un arto inferiore, che si unisce al gruppo per «ribadire il diritto alla salute e allo sport per tutti». Anche in Africa.

Dopo la partecipazione alla Milano City Marathon a scopo benefico dello scorso aprile, dove 4 ragazzi africani (di cui 2 etiopi) hanno ricevuto protesi per camminare e correre, e questa gara in Etiopia, il progetto farà tappa in Tanzania per la Kilimanjaro Marathon (3 marzo), per poi concludersi con la Stramilano (24 marzo) e la Milano City Marathon (7 aprile).

Info: www.retedeldono.it/onp/cuammvarese

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi