In palio il Trofeo “San Karol Wojtyla”, giunto alla IX edizione. Partite eliminatorie all’Arena. Già qualificate le medie di Chiari e Sesto

trofeo wojtyla

All’Arena Civica “Gianni Brera” di Milano ha preso il via la IX edizione del Trofeo “Karol Wojtyla”, la competizione calcistica tra le scuole medie e superiori dei Salesiani di Lombardia ed Emilia Romagna, che da quest’anno ha preso il nome di Trofeo “San Karol Wojtyla”, in seguito alla recente canonizzazione di Papa Giovanni Paolo II.

L’iniziativa ha il patrocinio della Regione Lombardia e coinvolge un gran numero di ragazzi direttamente impegnati nelle partite e molti di più che partecipano a livello locale a progetti di tifo consapevole e di scoperta dei valori dello sport, che culminano con il sostegno concreto alle proprie squadre nei diversi momenti del torneo.

L’organizzazione dell’evento è da sempre curata dal prof. Paolo Bianco dei Salesiani di Milano, e dagli Uffici di Pastorale giovanile dell’Ispettoria salesiana Lombardo Emiliana, in particolare dal Delegato per la Pastorale giovanile, don Elio Cesari. 

Peculiarità dell’evento è la possibilità di giocare le finali del torneo, nel pomeriggio di domenica 25 maggio, nello Stadio “Giuseppe Meazza”, forse più conosciuto come “Stadio San Siro”, un vero e proprio premio per i ragazzi partecipanti, stimolo per ciascuno di loro a dare il massimo nelle fasi di qualificazione, previste per

Le squadre delle scuole medie hanno giocato le prime partite il 5 e il 6 maggio, Il Girone A impegnava le formazioni delle Opere Sociali “Don Bosco” di Sesto San Giovanni, delle “Faes Argonne” di Milano e dell’Istituto salesiano “Don Bosco” di Brescia. Nel Girone B si sono sfidate le squadre dell’Istituto salesiano “A. Maroni” di Varese, dell’Istituto salesiano “Sant’Ambrogio” di Milano e dell’Istituto salesiano “San Bernardino” di Chiari (Bs). Hanno passato il turno e giocheranno allo “Stadio San Siro” per il terzo e quarto posto l’Istituto salesiano “Sant’Ambrogio” di Milano contro l’Istituto “Don Bosco” di Brescia; per il primo e secondo posto l’Istituto “San Bernardino” di Chiari contro le Opere Sociali “Don Bosco” di Sesto San Giovanni.

Le squadre delle Scuole Superiori si stanno sfidando all’Arena in questi giorni fino a lunedì 19 maggio. Gli Istituti coinvolti sono: l’Istituto “Don Bosco” di Brescia, l’Istituto “Sant’Ambrogio” di Milano, le Opere Sociali “Don Bosco” di Sesto San Giovanni, l’Istituto “L. Gonzaga” di Milano, il Centro salesiano “San Domenico Savio” di Arese (Mi), il Centro salesiano “Don Bosco” di Treviglio (Bg), l’Istituto salesiano “Don Bosco” di Milano e l’Istituto salesiano “San Bernardino” di Chiari (Bs).

Il Trofeo in questa IX edizione sarà per la prima volta anche raccontato attraverso i Social dei Salesiani di Lombardia ed Emilia ed in particolare dalle pagine del Movimento Giovanile Salesiano: su Facebook, Twitter, Instagram. È anche attiva una sezione speciale del sito del Movimento Giovanile Salesiano che presenterà la competizione nei suoi sviluppi. Info: www.mgslombardiaemilia.it.

Il torneo inoltre è anche la più bella occasione per continuare a presentare ai ragazzi la figura di Papa Giovanni Paolo II, oggi santo, ed interiorizzare il suo messaggio ispirato al Vangelo. Appassionato di sport, San Karol, per primo, diventa così un modello di vita per tanti giovani che nelle scuole salesiane cercano la loro vocazione e si abituano a vivere i valori del rispetto, della solidarietà e della pace, anche e soprattutto in questo caso a partire dallo sport che diventa una vera scuola di vita. 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi