Sirio 01-03 marzo 2024
Share

Intervista

«OraSport Night, lo sport al servizio dell’amicizia»

Don Stefano Guidi, direttore della Fom, presenta l’appuntamento che animerà gli oratori nella serata e nella notte di sabato 20 maggio: «Ci metteremo ciascuno a disposizione degli altri»

di Claudio URBANO

20 Maggio 2023

Una serata di sport, una serata di festa. Da vivere tutti insieme, e insieme a tutti gli oratori della diocesi. Sabato 20 maggio si vivrà la seconda edizione di «OraSport Night» (leggi qui), per vivere la gioia di incontrarsi attraverso lo sport. Si sfideranno grandi e piccoli insieme, oppure i genitori giocheranno contro i figli. Ogni oratorio, insomma, organizzerà il proprio torneo in notturna (ma chi vuole può anche farsi aiutare dalla Fom, che ha preparato un format dedicato).

Questa volta le partite non varranno per nessun campionato, se non quello della sera stessa. Sarà, sottolinea don Stefano Guidi, responsabile della Fom, «una serata in cui lo sport si mette al servizio dell’amicizia, un’occasione perché i ragazzi e le famiglie possano incontrarsi, e anche sfidarsi, non per un obiettivo specifico, ma semplicemente per la gioia di stare insieme. Lo sport è già una parte importante dei nostri oratori, e desideriamo che continui a esserlo: aiutando i nostri ambienti a vivere la missione dell’apertura, dell’incontro, dell’ospitalità. Proprio per questo sono importanti le centinaia di società sportive che si impegnano con i ragazzi e le ragazze nei nostri oratori: facendoli giocare e incontrare, insegnando loro uno sport, offrono un servizio alla comunità intera».

Condivisione social

Lasciando dunque al resto dell’anno tornei e campionati, in questa serata gli oratori potranno però condividere lo spirito della festa, con una trasferta fuori casa che sarà virtuale. Con una diretta Youtube sul canale della Pg/Fom il racconto della serata rimbalzerà di parrocchia in parrocchia, per aprire una finestra su tanti ambienti diversi che si animeranno all’unisono. Tra i momenti principali, il collegamento con il “Big Bang dei Giovani”, la giornata del Csi al Centro sportivo di Cornaredo dove, dopo un pomeriggio di testimonianze e di scambio di idee sull’esperienza sportiva (vissuta da atleta, allenatore o dirigente), si vivrà una serata di tornei e musica, in sintonia con tutta la diocesi.

Per tutti, l’invito della Fom è condividere già da ora sui social le varie iniziative in programma. Non solo calcio, basket e pallavolo; gli oratori hanno già pensato a tornei di ping-pong e calcio balilla, gare di atletica e occasioni per provare tanti altri sport. C’è anche chi, allargando un po’ l’orizzonte, ha già messo in calendario una biciclettata serale lungo il Naviglio.

Non mancherà chi aprirà il bar e la cucina, per rifocillare i veri sportivi ma anche i semplici spettatori. E dunque, «mentre è già iniziata la preparazione dell’oratorio estivo, in questa serata sarà evidente che siamo tutti per tutti – rimarca don Guidi», rimandando lo slogan dell’estate di quest’anno -. L’oratorio è infatti quell’esperienza in cui tutti fanno cose diverse, ma per un unico scopo: quello di far star bene gli altri, di farli sentire accolti, di farli sentire a casa». Tra meno di un mese non si conteranno negli oratori, le partite e i tornei per vincere l’oratorio estivo. «Questa serata – ne è certo don Guidi – ci metterà già in sintonia con lo spirito delle prossime settimane: dove vivremo l’esperienza dell’oratorio in tutta la sua intensità, mettendoci ciascuno al servizio degli altri».