Percorsi ecclesiali

L’Arcivescovo pellegrino per Milano

Share

Programma

La Visita pastorale a Cagnola-Gallaratese-Quarto Oggiaro

Fino al 5 marzo Messe in tutte le parrocchie, incontri con i sacerdoti, i giovani, i chierichetti, i nonni e i Consigli pastorali, le realtà sociali ed ecclesiali

31 Gennaio 2023
Via Appennini al Gallaratese

La Visita pastorale dell’Arcivescovo a Milano arriva nel Decanato Cagnola-Gallaratese-Quarto Oggiaro, il nono del programma complessivo. Come sempre, momenti ricorrenti sono le celebrazioni in ogni chiesa parrocchiale, gli incontri con i Consigli pastorali, con alcune realtà del territorio e con le famiglie dei ragazzi dell’iniziazione cristiana, la consegna ai nonni della regola di vita e il saluto ai chierichetti.

La prima tappa, martedì 31 gennaio, prevede in mattinata il primo turno dei colloqui con i sacerdoti e in serata l’incontro con i giovani. Un confronto semplice e fraterno per proseguire nell’ascolto e nella conoscenza reciproca e per riflettere insieme circa il rapporto tra la fede e la vita quotidiana, l’essere giovani e l’essere Chiesa. Il dialogo spazierà su vari temi: la fede, la Chiesa, ma anche la cultura del tempo. La scia è quella lasciata dalla Christus vivit, l’Esortazione apostolica post-sinodale ai giovani e a tutto il popolo di Dio: l’Arcivescovo ascolterà le domande dei giovani e poi risponderà loro. La serata si concluderà con una preghiera semplice e una sorta di mandato perché i giovani, là dove vivono, siano missionari, come “scintille” che diffondono quella luce del Vangelo che li ha attirati e li ha conquistati.

Nel fine settimana del 4/5 febbraio toccherà alla Comunità pastorale Trasfigurazione del Signore. Sabato 4 la Visita sarà alla parrocchia della Regina Pacis, domenica 5 a quelle dei Santi Martiri Anauniensi, di San Leonardo da Porto Maurizio e di San Giovanni Battista in Trenno. Martedì 7 febbraio tappa nella parrocchia di Sant’Ilario.

Sabato 11 febbraio tappa nella parrocchia di Santa Cecilia, domenica 12 in quelle di Santa Marcellina e San Giuseppe alla Certosa, di Santa Maria Assunta in Certosa e del Sacro Cuore di Gesù alla Cagnola. Queste parrocchie sono riunite nella Comunità pastorale San Giovanni Battista alla Certosa.

Sabato 18 febbraio, dopo l’incontro in mattinata con le catechiste del Decanato nel teatro della parrocchia di San Gaetano, nel pomeriggio toccherà alla parrocchia dei Santi Martiri Nazaro e Celso, mentre il giorno dopo l’Arcivescovo sarà nella Comunità pastorale Santa Maria Maddalena, che comprende le parrocchie di San Gaetano, Gesù Maria Giuseppe e San Martino in Villapizzone.

Martedì 21 febbraio, in serata, tappa nella parrocchia del Beato Antonio Rosmini.

La Visita pastorale a Cagnola-Gallaratese-Quarto Oggiaro si concluderà nel fine settimana del 4-5 marzo: sabato 4 visita ad alcune realtà sociali/ecclesiali nella Comunità pastorale Cenacolo e tappa nella parrocchia della Resurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo; domenica 5, infine, sarà la volta delle parrocchie di Santa Lucia, Sant’Agnese Vergine e Martire e Pentecoste.

Leggi anche:

«Cascina Merlata, una sfida anche pastorale»

Una periferia in pieno ricambio generazionale

Vai allo speciale sulla Visita pastorale