Sirio 01-03 marzo 2024
Share

18-30enni

La settimana vocazionale per i giovani

Dal 22 al 29 maggio un’esperienza in tre diverse sedi: a Casa Magis a Milano, presso il Centro pastorale a Seveso e in Seminario

4 Maggio 2022

In occasione della 59a Giornata mondiale di preghiera per le Vocazioni, la Pastorale giovanile propone ai 18/19enni e ai giovani la partecipazione ad alcuni incontri di preghiera e di testimonianza vocazionale organizzati sul territorio della Diocesi.

La proposta

Sarà inoltre possibile vivere anche una settimana vocazionale: un tempo speciale di vita comune, durante il quale pensare alla propria esistenza come a una vocazione. La settimana vocazionale sarà caratterizzata da alcuni elementi fondamentali: la preghiera quotidiana con abbondante ascolto della Parola, la condivisione della vita nella fraternità, l’incontro con alcuni testimoni, il discernimento. La proposta, rivolta ai giovani 18-30enni che si interrogano sulla propria vocazione, sarà vissuta dal 22 al 29 maggio.

Tre le sedi della settimana vocazionale: a Milano, Casa Magis (appartamento per vita comune) in piazza Sant’Eustorgio, 1; a Seveso (MB), Centro pastorale ambrosiano, via San Carlo, 2 (ingresso parcheggio da via San Francesco d’Assisi); a Venegono Inferiore, Seminario arcivescovile, via Papa Pio XI, 32.

Il programma

Il programma prevede: arrivo dei giovani partecipanti entro le 18.30 di domenica 22 maggio; cena di condivisione (ciascuno porta qualcosa); racconto di sé (una pagina di Vangelo, un oggetto, un’immagine); istruzione sulla preghiera.

Tutti i giorni: lodi, vesperi, compieta; al mattino Santa Messa; dalle ore 18.45 meditazione sulla Parola, cena e serata con testimonianza.

Sabato 28 maggio: per tutti i partecipanti ascesa mattutina al Sacro Monte di Varese; incontro con le Romite ambrosiane e celebrazione della Santa Messa in santuario; nel pomeriggio trasferimento a Venegono Inferiore, vesperi e cena con i seminaristi del biennio teologico.

Domenica 29 maggio: si conclude l’esperienza prima di pranzo: celebrazione eucaristica e scambio finale. Occorrerà portare con sé federa per il cuscino, lenzuola, asciugamani e l’occorrente per l’igiene personale. Sarà inoltre necessario essere presenti ogni sera sospendendo altri impegni; durante il giorno ciascuno potrà recarsi in università o al lavoro.

È previsto un contributo di partecipazione di 100 euro a persona (comprensivo di vitto e alloggio) da versare in contanti al momento dell’arrivo presso ciascuna delle tre sedi.

È necessario iscriversi online (qui tutti i dettagli), entro e non oltre domenica 15 maggio (e comunque fino a esaurimento dei posti disponibili).

Per tutte le informazioni rivolgersi a: Servizio per i Giovani e l’università, tel. 0362.647500; giovani@diocesi.milano.it.

Preghiera nelle Zone

Nel contesto della Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni (8 maggio), diverse proposte sono state rivolte ai 18/30enni e ai loro educatori nelle varie Zone pastorali. Dopo quelle previste tra il 6 e l’8 maggio, le ultime in programma sono le seguenti:
Varese (Zona II), sabato 21 maggio alle 8.30: Camminata vocazionale al Sacro Monte di Varese. Ritrovo alla prima cappella e ascesa al Sacro Monte di Varese. Per chi desidera, a seguire (attorno alle 10.30) camminata fino al Forte di Orino e pranzo al sacco.
Melegnano (Zona VI), venerdì 27 maggio alle 21: Veglia vocazionale con l’Arcivescovo presso la Chiesa di San Gaetano (via degli Ulivi).
Decanati di Melzo, Trezzo sull’Adda e Treviglio: sabato 21 maggio, alle 21, presso il Teatro «Il Portico» di Trezzo sull’Adda, «Non puoi accendere un fuoco senza una scintilla» spettacolo teatrale di Giulia Terzi (autrice della sceneggiatura e regista).